Categoria

Messaggi Popolari

1 Massaggio
Esercizi di routine e terapeutici per la colonna vertebrale, che possono essere eseguiti a casa
2 Polso
Tutore per le istruzioni per l'uso del rachide cervicale
3 Massaggio
Caratteristiche di un'ernia del rachide cervicale
Image
Principale // Massaggio

Come alleviare la lombalgia a casa


Molti pazienti pongono ai medici in contumacia domande su come alleviare il mal di schiena, non capendo che per fermare questo sintomo, la malattia stessa deve essere trattata. Pertanto, non ti consigliamo di cercare modi per alleviare la lombalgia a casa, ma consultare un medico da un medico. Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. Non può essere utilizzato per l'autodiagnosi e il trattamento a casa.

Per cominciare, condurremo una piccola panoramica dei fattori che, in linea di principio, possono causare la comparsa di dolore nella regione lombare. Per fare questo, iniziamo con un'escursione nell'anatomia. Quindi, la colonna lombare è adiacente all'osso sacro. Questo osso è la parte strutturale dell'anello pelvico. Le ossa iliache pelviche sono attaccate all'osso sacro usando le articolazioni iliaco-sacrali. Sulle loro superfici distali laterali si trova l'acetabolo, che è responsabile della formazione delle articolazioni dell'anca. Pertanto, gli arti inferiori sono attaccati alla colonna vertebrale..

La colonna vertebrale stessa è costituita da molti corpi vertebrali che, insieme a processi arcuati, formano un canale spinale di forma ovale. Dentro c'è il midollo spinale. I nervi accoppiati radicolari si allontanano da esso. Attraverso i fori foraminali nelle superfici laterali delle vertebre, escono e si diramano verso le zone di innervazione, di cui sono responsabili.

Per proteggere i nervi radicolari dalla compressione e i corpi vertebrali dalla distruzione sotto l'influenza del carico di ammortamento, i dischi intervertebrali cartilaginei si trovano tra i corpi vertebrali. Sono costituiti da una densa membrana fibrosa e da un corpo polposo interno. Il disco intervertebrale non ha un proprio sistema circolatorio. La placca terminale si trova tra essa e il corpo vertebrale. Fornisce un flusso diffuso di fluidi e sostanze nutritive nel corpo vertebrale e nel disco intervertebrale cartilagineo. Circa il 40% dell'anello fibroso del disco intervertebrale riceve fluidi e nutrimento grazie allo scambio diffuso con i muscoli paravertebrali della schiena durante il loro lavoro.

Se non c'è attività fisica e non c'è stress sui muscoli della schiena, questo canale per l'apporto di liquidi e sostanze nutritive non funziona. La dorsopatia inizia a svilupparsi: distruzione degenerativa distrofica dei dischi intervertebrali, indurimento delle placche terminali, comparsa di osteofiti sulle superfici angolari laterali dei corpi vertebrali.

Cosa può causare mal di schiena:

  • osteocondrosi - lesione distrofica degenerativa dell'anello fibroso e del nucleo polposo del disco intervertebrale;
  • complicanze dell'osteocondrosi, come protrusione (diminuzione dell'altezza), estrusione (rottura dell'anello fibroso) e ernia del disco (uscita di parte del nucleo polposo attraverso la rottura);
  • instabilità della posizione dei corpi vertebrali e dei dischi intervertebrali sullo sfondo di una diminuzione della loro altezza e distruzione dei legamenti intervertebrali longitudinali e trasversali;
  • cattiva postura (chinarsi, schiena tonda) o curvatura della colonna vertebrale (cifosi, iperlordosi o scoliosi);
  • infiammazione e danno degenerativo ai tessuti molli che circondano la colonna vertebrale (tendinosi, spondilosi, legamentosi, miosite, ecc.);
  • lesioni spinali (distorsioni di legamenti e tendini, contusioni muscolari, fratture da compressione e crepe dei corpi vertebrali e processi spinosi);
  • distruzione delle articolazioni uncovertebrali, delle faccette e delle faccette intervertebrali (spondiloartrosi deformante);
  • deformazione e distruzione, infiammazione delle articolazioni ilio-sacrali delle ossa;
  • ossa pelviche distorte;
  • sinfisite durante la gravidanza;
  • patologie delle grandi articolazioni degli arti inferiori.

Questo non è un elenco completo di possibili malattie. Inoltre, la patologia dei reni e degli organi interni della cavità addominale non dovrebbe essere esclusa. Molto spesso, la lombalgia è associata allo sviluppo di processi tumorali nell'intestino crasso, nella vescica, nella ghiandola prostatica (negli uomini), nell'utero (nelle donne). È molto difficile escludere da soli la probabilità di tali malattie. Ed è auspicabile iniziare il trattamento in una fase precoce. Pertanto, se si verifica dolore nella regione lombare, non esitare a chiedere aiuto a un medico..

Come alleviare rapidamente la lombalgia acuta

È stato già menzionato sopra che il dolore nella regione lombare può essere innescato dalla patologia renale. Pertanto, prima di alleviare rapidamente il mal di schiena, è necessario escludere la probabilità di sviluppare coliche renali sullo sfondo dell'urolitiasi. Se questo è il movimento della pietra lungo l'uretere, è necessaria un'assistenza chirurgica di emergenza. Sarà anche necessario per la colica biliare con malattia di calcoli biliari, il blocco del dotto biliare comune e lo sviluppo di pancreatite acuta o pancreatonecrosi in questo contesto.

Sfortunatamente, queste tre condizioni sono pericolose per la vita; se le cure chirurgiche non vengono fornite in modo tempestivo, può verificarsi una fine letale..

I suggerimenti su come trattare la lombalgia acuta possono differire a seconda dell'eziologia della sindrome. Ad esempio, se questo è il risultato di un impatto traumatico o della partecipazione a un incidente, è necessario cercare l'aiuto di un traumatologo il prima possibile. Questo medico eseguirà radiografie della colonna vertebrale e delle ossa pelviche. Pertanto, sarà possibile escludere la possibilità di fratture o crepe, rotture dei tessuti.

Se il dolore appare all'improvviso, sullo sfondo del benessere generale, è consigliabile chiedere consiglio a un neurologo o vertebrologo. Quindi l'osteocondrosi o le sue complicanze possono manifestarsi. Ma cosa si può fare per alleviare questo sintomo clinico in diverse forme di dorsopatia, ne parleremo ulteriormente nell'articolo.

Come alleviare il dolore acuto con la protrusione

Prima di alleviare un dolore acuto nella parte bassa della schiena, è necessario escludere la probabilità di sviluppare una protrusione. Questa è una complicanza dell'osteocondrosi a lungo termine. Con la protrusione, si verifica una diminuzione uniforme o segmentale dell'altezza del disco intervertebrale. Di conseguenza, non può fornire protezione ai nervi radicolari dalla compressione e dal pizzicamento..

Pertanto, come alleviare il dolore nella regione lombare, è necessario eseguire una radiografia. Se mostra la convergenza dei singoli corpi delle vertebre della colonna lombare, allora questo indicherà che l'altezza dei dischi sta diminuendo. Nell'immagine si possono trovare anche osteofiti, un'altra causa comune di sindrome del dolore..

Esistono diversi modi per alleviare il mal di schiena durante la protrusione:

  1. utilizzare un farmaco antinfiammatorio non steroideo sotto forma di iniezione intramuscolare (ad esempio ortofen) - non ha effetto terapeutico, ma allevia rapidamente il dolore eliminando l'infiammazione secondaria;
  2. eseguire la procedura per la trazione di trazione della colonna vertebrale (spesso irta dello sviluppo di varie complicanze);
  3. consultare un chiropratico per una procedura di trazione manuale della colonna vertebrale al fine di ripristinare la normale altezza dei dischi intervertebrali - questo è il modo più sicuro ed efficace che avvia il processo di ripristino dei tessuti danneggiati della colonna vertebrale.

Se non sei sicuro di come alleviare rapidamente la lombalgia grave, prova uno dei metodi sopra indicati. Ma ricorda che per il trattamento completo della protrusione, è necessario eseguire un ciclo completo di terapia manuale utilizzando massaggio, osteopatia, chinesioterapia, riflessologia, ecc..

Come alleviare la lombalgia con un'ernia

Come alleviare il dolore alla colonna vertebrale nella parte bassa della schiena quando una parte del nucleo polposo cade attraverso la fessura formata nell'anulus fibroso? Prima di tutto, devi stabilire la localizzazione e le dimensioni della protrusione erniaria. Quindi è importante escludere la probabilità di sviluppare una stenosi spinale, poiché questa condizione è irta di paralisi degli arti inferiori, rottura degli organi interni della cavità addominale.

Prima di alleviare la lombalgia con un'ernia, è necessario provare a correggere la protrusione e fissarla lì con il coinvolgimento dei legamenti e dei muscoli circostanti. Pertanto, la forma dell'ernia può essere convertita in estrusione. Questo può essere fatto da un chiropratico esperto o da un osteopata. Quindi è possibile utilizzare il metodo di vaporizzazione laser per ripristinare l'integrità del disco intervertebrale. Per un po ', il pericolo di prolasso dell'ernia sarà eliminato. Il dolore si ritirerà. Ma questo non significherà un completo recupero del paziente..

Per sconfiggere l'osteocondrosi, che provoca la comparsa di ernie intervertebrali, è necessario eseguire un trattamento completo e completo. Può includere diversi metodi di influenza, ma l'osteopatia, la riflessologia e la chinesiterapia sono considerate prioritarie. Inoltre, è possibile sviluppare uno speciale complesso di esercizi terapeutici per il paziente, finalizzato a rafforzare quelle aree della struttura muscolare della schiena che devono essere elaborate per lui.

Come alleviare la lombalgia durante la gravidanza

La gravidanza è un momento difficile per il corpo di una donna. Il feto in crescita porta al fatto che la curvatura naturale della colonna vertebrale nella colonna lombare viene raddrizzata, l'equilibrio della distribuzione dell'ammortamento e del carico fisico cambia. C'è una graduale divergenza delle ossa dell'anello pelvico. C'è anche un carico significativo sull'apparato muscolare, legamentoso e tendineo..

Prima di alleviare un forte dolore lombare, una donna incinta deve escludere la probabilità di sviluppare una grave complicanza: la sinfisite. Con esso, si verifica una rottura dell'anello pelvico. Una donna può rimanere disabile per il resto della sua vita. Pertanto, prima di alleviare il mal di schiena nella parte bassa della schiena da solo, consultare un medico e solo dopo il suo esame e la sua consultazione prendere eventuali misure.

Esistono misure complesse su come alleviare la lombalgia durante la gravidanza, includono:

  • rispetto di tutte le raccomandazioni dell'ostetrica sull'igiene delle donne in gravidanza;
  • utilizzando un tutore prenatale che allevia i muscoli della schiena e dei muscoli addominali;
  • indossare scarpe senza tacchi;
  • lezioni con uno speciale complesso di ginnastica per migliorare le condizioni del tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali.

Se il dolore è associato allo sviluppo della patologia, è necessario eseguire un trattamento completo della malattia. Per periodi superiori a 30 settimane durante la gravidanza, è possibile utilizzare i metodi della terapia manuale, degli esercizi terapeutici, del massaggio e dell'osteopatia.

Come alleviare il mal di schiena

Se c'è un nervo schiacciato nella parte bassa della schiena, prima di alleviare il dolore, è necessario cercare di rilassare i muscoli tesi di riflesso nell'area di compressione. Per fare questo, devi sdraiarti sulla schiena su una superficie dura e piatta e stringere ancora di più i muscoli. Successivamente, inizia a rilassarli gradualmente. Con un forte dolore, puoi usare farmaci farmacologici (farmaci antinfiammatori non steroidei). Se il rilassamento dei muscoli della parte bassa della schiena non aiuta, consultare un medico che, con l'aiuto dell'azione manuale, arresta la loro ipertonicità, elimina la pressione dal nervo interessato e ripristina la normale altezza del disco intervertebrale.

Mal di schiena: come alleviare il dolore dipende da dove viene pizzicata la fibra nervosa. Poiché è corretto, durante le riprese, si consiglia di escludere ulteriori attività fisiche. È necessario eseguire la procedura per la trazione manuale della colonna vertebrale. Quindi è importante iniziare il prima possibile a sottoporsi a un ciclo di restauro del tessuto cartilagineo dei dischi intervertebrali. Per fare ciò, è meglio contattare la clinica di terapia manuale nel tuo luogo di residenza..

Ci sono controindicazioni, è necessaria una consulenza specialistica.

Puoi usufruire del servizio di appuntamento gratuito del medico di base (neurologo, chiropratico, vertebrologo, osteopata, ortopedico) sul sito web della clinica del Movimento Libero. Alla prima consultazione gratuita, il medico ti esaminerà e ti intervisterà. Se ci sono risultati di risonanza magnetica, ecografia e raggi X, analizzerà le immagini e farà una diagnosi. In caso contrario, scriverà le istruzioni necessarie.

Mal di schiena: cause e trattamento

La diffusione del progresso scientifico e tecnologico è direttamente proporzionale al deterioramento della salute di molte persone. Da un lato, è positivo che i computer e altri dispositivi elettronici abbiano iniziato a lavorare molto. D'altra parte, le persone di anno in anno diventano sempre meno mobili, lavorano più spesso in posizione seduta e il ritmo moderno della vita non lascia quasi tempo per lo sport. Questi e molti altri fattori contribuiscono allo sviluppo di malattie del sistema muscolo-scheletrico, il cui sintomo principale è il mal di schiena..

Come mostrano le statistiche, il mal di schiena si verifica nel 90% della popolazione mondiale.!

Consideriamo questo sintomo in modo più dettagliato e scopriamo come alleviare il mal di schiena.

Dorsalgia: che cos'è?

Il mal di schiena (dorsalgia) è uno dei tipi più comuni di dolore nel corpo umano, secondo solo per frequenza alle emicranie.

E, se il dolore ai muscoli (mialgia) o alle articolazioni (artralgia) è più spesso associato a malattie infettive e distorsioni, il dolore alla schiena può ancora manifestarsi con fattori avversi minori, ad esempio l'ipotermia.

Perché sta succedendo? Perché la schiena fa male più spesso di altre parti del corpo (ad eccezione della testa, come abbiamo detto). Riguarda il gran numero di fibre nervose che penetrano nella colonna vertebrale. Al centro della colonna vertebrale passa il midollo spinale, da cui c'è un'estesa ramificazione dei componenti del sistema nervoso, e le radici nervose escono da quasi tutte le vertebre, e se almeno una di esse viene pizzicata, una persona avverte immediatamente mal di schiena.

Inoltre, di fronte a ciascuna vertebra ci sono terminazioni nervose che si connettono e partecipano al funzionamento di ogni organo interno. È per questo motivo che molti pazienti lamentano dolori alla schiena e ai reni, alla schiena e alle costole, alla schiena e al cuore, ecc..

Per farti capire meglio cosa sta succedendo e in alcuni casi tu stesso potresti capire il motivo della relazione tra diversi tipi di dolore alla schiena, guarda le seguenti immagini:

Ora guarda questa immagine, che mostra l'uscita delle terminazioni nervose dalla colonna vertebrale (per un totale di 31 paia di nervi spinali):

Hai notato come le radici spinali escono dalle fessure tra le vertebre?

Se la colonna vertebrale è curva, una persona ha una lesione alla schiena, ha sollevato una cosa molto pesante o semplicemente ha un corsetto muscoloscheletrico debole, a causa del quale tutto il carico durante i movimenti non è sui muscoli, ma solo sulle ossa, queste fibre nervose sono pizzicate e la persona avverte lombalgia schiena (lombalgia), dolore acuto (quando la radice viene pizzicata e non si rilascia per un breve periodo) o dolore doloroso (quando le terminazioni nervose sono costantemente compresse), o il nervo ha il raffreddore.

Sulla base delle immagini sopra, possiamo concludere che i problemi con le vertebre cervicali possono causare dolore al rachide cervicale o alla colonna vertebrale toracica superiore, dolore tra le scapole e il cuore, ma se le vertebre della colonna vertebrale toracica sono danneggiate, gli organi del tratto digerente possono già ferire, rispettivamente, con dolore lombare compaiono dolore ai reni e ad altri organi del sistema genito-urinario.

Cause del mal di schiena

Consideriamo ora i motivi principali per i quali la schiena fa male più spesso:

1. Malattie della colonna vertebrale e altri elementi del sistema muscolo-scheletrico:

L'osteocondrosi è una malattia della colonna vertebrale, caratterizzata da lesioni degenerative-distrofiche dei dischi intervertebrali, dopo di che i tessuti delle vertebre stesse sono coinvolti nel processo patologico, che porta a una violazione della funzione motoria di questi.

La cifosi è un processo patologico nella colonna vertebrale caratterizzato dalla sua curvatura nel piano anteroposteriore, che di solito si verifica nella regione toracica. Nella gente comune si chiama "gobba", "gobbo".

La scoliosi è un processo patologico nella colonna vertebrale, caratterizzato dalla sua curvatura laterale, destra / sinistra o entrambi i lati.

La lordosi è una curvatura naturale della colonna vertebrale, particolarmente visibile nella regione lombare. Ma con la "lordosi patologica", questa curva sporge in avanti e la postura di una persona assomiglia, come se fosse tirata in avanti.

Spondilolistesi - una malattia della colonna vertebrale caratterizzata da uno spostamento della vertebra, infatti, è una sublussazione della vertebra, che, a causa della mancanza di un trattamento adeguato, può portare alla curvatura dell'intera colonna vertebrale (cifosi, scoliosi, lordosi).

La spondilite anchilosante (spondilite anchilosante) è una malattia geneticamente infiammatoria cronica della colonna vertebrale, in cui sono colpite le articolazioni sacroiliache, le articolazioni vertebrali ei tessuti molli paravertebrali, che alla fine porta alla fusione delle vertebre e all'interruzione della mobilità naturale della colonna vertebrale.

Ernia del disco - un processo patologico in cui il disco intervertebrale diventa più sottile sotto pressione e sporge oltre lo spazio intervertebrale.

L'osteoporosi è una malattia del tessuto osseo caratterizzata da una diminuzione della sua densità. Le ossa diventano più fragili e soggette a lesioni. Solitamente causato da cambiamenti ormonali nel corpo femminile, soprattutto dopo la menopausa.

Osteomielite - una lesione purulenta del midollo osseo, che porta allo scioglimento del tessuto osseo.

2. Malattie del midollo spinale:

Il midollo spinale, come abbiamo detto, passa attraverso la colonna vertebrale, collegando il cervello e altri organi e sistemi. Le malattie del midollo spinale, o quelle che ne sono patologicamente colpite, includono:

  • Radicolite;
  • Mielite;
  • Curvatura della colonna vertebrale, che porta all'interruzione dell'afflusso di sangue o all'innervazione della colonna vertebrale;
  • Lesioni alla colonna vertebrale;
  • Ascessi;
  • Malattie oncologiche;
  • Carenza di vitamine B6, B12, B1 (responsabili del mantenimento del funzionamento del sistema nervoso), rame;
  • Infezione da HIV;
  • Sifilide;
  • Sclerosi multipla.

3. Malattie dei tessuti muscolari della schiena:

  • Fibromialgia;
  • Polimiosite;
  • Sindrome miofasciale;
  • Rabdomiolisi;
  • Polimialgia reumatica;
  • Ascesso;
  • Malattia di Charcot-Marie-Tooth (CMT, neuropatia motoria sensoriale ereditaria, HMSN).

4. Altre malattie, condizioni e fattori avversi che portano al mal di schiena

Malattie del sistema cardiovascolare - aneurisma aortico.

Malattie e condizioni del sistema genito-urinario - pielonefrite, glomerulonefrite, urolitiasi (urolitiasi), nefrolitiasi (PKD), annessite, endometriosi, prostatite, mestruazioni, menopausa.

Disturbi psicologici: stress, depressione, nevrosi, nevrastenia.

Raffreddamento eccessivo del corpo - spesso porta a raffreddori ai nervi della schiena e al suo dolore.

Materasso, cuscino di scarsa qualità o selezionato in modo improprio: diventano i colpevoli del mal di schiena dopo il sonno.

Lavoro fisico pesante associato al sollevamento pesi - spesso porta a lesioni vertebrali, ernie intervertebrali e altre malattie della colonna vertebrale.

Uno stile di vita sedentario (inattività fisica), che porta a debolezza e atrofia dei tessuti muscolari della schiena e dolore in essi. Dopotutto, inizialmente, quando si cammina, una persona è supportata dai muscoli e, con debolezza, l'intero carico non è sui muscoli, ma sulla colonna vertebrale, il che porta alla sua usura e al dolore alla schiena. Principalmente impiegati d'ufficio, specialisti IT soffrono di ipodinamica.

Obesità: il sovrappeso aumenta lo stress sulla schiena quando si cammina. Per un esperimento, metti 6 bottiglie d'acqua da 2 litri nello zaino e cammina per casa sulla schiena, svolgi i tuoi compiti quotidiani (lavare i piatti, spazzare o passare l'aspirapolvere, spolverare). Allora toglilo, come ci si sente? Ora immagina, una persona in sovrappeso porta con sé uno zaino del genere ogni secondo della sua vita, e alcune persone portano con sé 15, 20, 30 e più kg in più! Il peso carica quasi tutti gli organi e sistemi, consumandoli.

La gravidanza è un'altra causa di mal di schiena.

Cause del mal di schiena, a seconda della sua natura

Dolore alla schiena acuto e cronico - miosite, lombalgia, stiramento dei muscoli della schiena, posto letto scomodo, ipotermia, sollevamento improprio di pesi pesanti, posto di lavoro scomodo (sedia, altezza del tavolo), spostamento dei dischi intervertebrali, osteocondrosi.

Mal di schiena acuto che si irradia agli arti - osteocondrosi, ernie intervertebrali, sciatica, posizione del corpo scomoda per lungo tempo (posto letto, posto di lavoro).

Mal di schiena di natura pulsante che non scompare dopo l'assunzione di antidolorifici - lombalgia, osteocondrosi, scoliosi, cifosi, ernie intervertebrali, spondilosi, frattura vertebrale.

Dolore alla schiena di natura esplosiva: infarto del miocardio, angina pectoris, embolia polmonare (EP), ostruzione intestinale.

Premendo il dolore alla schiena - infarto del miocardio, angina pectoris, crisi ipertensiva, aterosclerosi, malattia coronarica, colelitiasi, pancreatite.

Cause del mal di schiena, a seconda della sua posizione

Dolore alla schiena destra - scoliosi, spostamento o ernia dei dischi intervertebrali, malattie del tratto gastrointestinale, malattie del fegato, infiammazione del rene destro (nefrite), infiammazione dell'ovaio destro (ooforite), calcoli renali, miosite, neurite, esercizio fisico eccessivo, obesità, lesioni alla schiena.

Dolore alla schiena sinistra - osteocondrosi. lombalgia, spostamento o ernia dei dischi intervertebrali, radicolite, polmonite, bronchite, nevralgia intercostale, infarto miocardico, malattie gastrointestinali, splenomegalia, prostatite, infiammazione del rene sinistro (nefrite), infiammazione dell'ovaio sinistro (ooforite).

Lombalgia - sciatica, osteocondrosi, spondilite anchilosante, ernie intervertebrali, sindrome di Reiter, artrite reumatoide, osteoporosi, lombalgia, compressione vertebrale, tumori, malattie infettive con complicanze della colonna vertebrale e dei muscoli della schiena.

Dolore lombare - osteocondrosi, spondiloartrosi, scoliosi, spostamento o ernia dei dischi intervertebrali, annessite, tensione muscolare, mestruazioni.

Dolore lungo l'intera colonna vertebrale - osteocondrosi, scoliosi, cifosi, lordosi patologica, protrusioni vertebrali, ernie intervertebrali, artrosi, mialgia, spondilosi, radicolite, spondilite anchilosante, lesione del midollo spinale.

Dolore nella zona delle scapole:

  • Se fa male sotto la scapola destra, il colpevole può essere: colecistite, pancreatite, epatite, cirrosi epatica, colelitiasi, distonia vegetativa-vascolare (VVD), nevralgia intercostale, osteocondrosi della regione cervicale o toracica, osteomielite, cifosi, scoliosi.
  • Se fa male sotto la scapola sinistra, il colpevole può essere: infarto, angina pectoris, pericardite, miocardite, endocardite, pleurite, polmonite, ascesso, spondilosi, osteocondrosi della regione cervicale o toracica, miosite, nevralgia intercostale, VSD, cifosi, scoliosi.

Dolore alla schiena - sintomi che spesso accompagnano la dorsalgia

  • Vertigini, soprattutto con una brusca rotazione della testa o quando ci si alza da una posizione seduta o sdraiata;
  • Apparizione periodica di "mosche" davanti agli occhi, oscuramento negli occhi, fino alla perdita di coscienza;
  • Mal di testa;
  • Intorpidimento delle dita, dei piedi, delle cosce, dei glutei;
  • Debolezza a braccia, gambe, debolezza generale, malessere, rapida perdita di forza, sensazione di debolezza e non eruzione cutanea.
  • Una sensazione di bruciore o formicolio alle mani e ai piedi;
  • Dolore dietro lo sterno, nei muscoli, nelle articolazioni, nell'addome;
  • Un brusco cambiamento della pressione sanguigna da valori bassi (da 100 a 60 e inferiori) a valori alti (da 140 a 100 e superiori) e viceversa durante il giorno;
  • Minzione frequente o rara;
  • La sensibilità è ridotta durante la minzione o la defecazione;
  • Mal di schiena (lombalgia);
  • Pesantezza alle spalle;
  • Cambiamento di postura, andatura.

Diagnostica del mal di schiena

Tra i metodi di esame utilizzati per la dorsalgia, ci sono:

  • Esame visivo della schiena, palpazione, raccolta di reclami, anamnesi;
  • Risonanza magnetica per immagini (MRI);
  • Tomografia computerizzata (TC);
  • Radiografia (raggi X);
  • Elettromiografia (EMG);
  • Analisi del sangue generale e biochimica.

Come alleviare il mal di schiena? Trattamento della dorsalgia

Il trattamento del mal di schiena dovrebbe essere basato principalmente sul trattamento della malattia sottostante che ha provocato la dorsalgia. Dopotutto, se si tratta di ipotermia ordinaria, un semplice sfregamento o un bagno caldo rilassa i muscoli e il dolore scompare da solo. Ma nel caso dell'osteocondrosi o di altre malattie, il semplice riscaldamento avrà solo un effetto temporaneo..

Pertanto, il trattamento della dorsalgia è sintomatico, mentre il trattamento della malattia sottostante può differire in modo significativo..

Considera i principali metodi e farmaci che possono aiutare ad alleviare il mal di schiena.

1. Farmaci per il mal di schiena

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) sono il gruppo principale di farmaci antinfiammatori e analgesici, che occupano la nicchia principale nel trattamento delle malattie infiammatorie e delle sindromi dolorose. L'unico inconveniente di alcuni farmaci del gruppo FANS (FANS) è il loro effetto negativo sulle mucose dell'apparato digerente, che, con un uso prolungato, può provocare ulcera peptica ed emorragie interne.

Rappresentanti popolari dei FANS - "Diclofenac", "Naproxen", "Nimesil", "Indomethacin", "Ibuprofen".

Gli antidolorifici di altri gruppi includono: "Paracetamol", "Analgin" (vietato in alcuni paesi - USA, Canada, Svezia, India e altri).

Secondo la forma di rilascio e i metodi di applicazione, i FANS esistono sotto forma di compresse, unguenti, gel, iniezioni.

Analgesici narcotici - usati per il mal di schiena acuto grave, che può accompagnare il cancro. Prodotto rigorosamente secondo la prescrizione del medico dopo aver soppesato tutti i pro e i contro.

Gli analgesici narcotici includono: "Codeina", "Morfina", "Promedol" e altri.

I miorilassanti sono un gruppo di medicinali che hanno la proprietà di rilassare i muscoli del corpo, alleviando così spasmi e dolori muscolari, la loro rigidità. Dopotutto, è lo stretching, il movimento dei tessuti muscolari costretti / spasmodici che causa il loro dolore.

I miorilassanti popolari includono: "Seduxen", "Sirdalud", "Midocalm" e altri farmaci a base di diazepam, baclofen, tolperisone, tizanidina.

Le vitamine del gruppo B (B6, B1, B12) sono direttamente coinvolte nella formazione e nel funzionamento del sistema nervoso degli organismi viventi, sia umani che rappresentanti del mondo animale. Per questo motivo, la loro combinazione è in prima linea nei disturbi neurologici. L'assunzione aggiuntiva di queste vitamine aiuta ad alleviare delicatamente l'infiammazione dai tessuti muscolari, rilassare i muscoli e ridurre il dolore..

Un farmaco popolare con una combinazione di B1, B6 e B12 è Milgamma.

2. Iniezioni per il mal di schiena

Il mal di schiena acuto viene alleviato con successo mediante iniezioni di FANS, GC o iniezioni di blocco.

Se tutto è chiaro con antinfiammatori e ormoni, l'azione dei "blocchi" si basa sull'intercettazione di un impulso doloroso dall'area interessata al cervello, quindi una persona non avverte dolore, poiché il segnale su di esso non raggiunge il centro, per così dire, l'interpretazione delle informazioni. I blocchi curativi vengono posizionati nei punti trigger della zona dolorosa.

I farmaci di scelta sono: "Novocain", "Lidocaine". Questi rimedi rilassano anche il tessuto muscolare, alleviando gli spasmi muscolari e il dolore..

A seconda dello scopo, le iniezioni possono essere somministrate per via muscolare, sottocutanea, intradermica o attraverso un catetere..

3. Rimedi fisioterapici per il mal di schiena

Elettroneurostimolazione transcutanea (TENS) - un metodo per alleviare il dolore dovuto all'eccitazione elettrica (stimolazione) con uno speciale apparato dei nervi sensoriali.

Terapia magnetica: aiuta ad alleviare delicatamente l'infiammazione, alleviare il dolore, migliorare la mobilità dei muscoli e delle vertebre esponendo il corpo a un campo magnetico a bassa frequenza.

Terapia laser: il sollievo dalla sindrome del dolore si verifica a causa dell'esposizione a zone patologiche di raggi luminosi dello spettro rosso, infrarosso o ultravioletto. È usato per quasi tutte le malattie della colonna vertebrale, accompagnate da dolore.

Elettroforesi: la somministrazione di farmaci viene effettuata sotto l'influenza di piccoli impulsi elettrici, che prolungano l'effetto benefico delle sostanze medicinali.

Fonoforesi: il metodo è simile all'elettroforesi, solo le sostanze medicinali vengono iniettate con il supporto degli ultrasuoni.

La terapia fisica (terapia fisica) è anche uno dei modi più efficaci per alleviare il mal di schiena cronico. Dopotutto, come abbiamo già detto, il lavoro sedentario e, in generale, l'inattività fisica, portano alla debolezza dei muscoli della schiena, a causa della quale l'intero carico durante la deambulazione e altre azioni del corpo cade sulla colonna vertebrale, il che è sbagliato. Tutto il carico dovrebbe venire sui muscoli della schiena e di altri organi. Pertanto, l'attività fisica dosata con l'aiuto di esercizi appositamente selezionati consente di aumentare il tono del tessuto muscolare, alleviando così la colonna vertebrale. Le persone che hanno iniziato l'educazione fisica dicono che camminare è diventato molto più facile, i dolori si placano.

Fai solo attenzione, stiamo parlando della corretta terapia fisica! Anche i manubri e quelli devono essere sollevati correttamente, non in modo casuale. Gli squat banali dovrebbero anche avere la schiena dritta e piegare le articolazioni del ginocchio ad angolo retto. Possibilità, assumere un istruttore di fitness appositamente addestrato.

Massaggio: aiuta ad alleviare lo spasmo del tessuto muscolare, ma se non ci sono cambiamenti nello stile di vita, il massaggio avrà solo un effetto a breve termine.
Puoi anche ricorrere all'uso di cinture / corsetti per aiutarti a sviluppare la corretta posizione del corpo, ad esempio, quando lavori in posizione seduta. La fissazione con tali dispositivi viene utilizzata anche dopo un infortunio alla schiena o un intervento chirurgico alla colonna vertebrale..

4. Trattamento chirurgico del mal di schiena

La chirurgia alla schiena viene eseguita se ci sono indicazioni per la sua prestazione, che includono:

  • La presenza di ernie intervertebrali se bloccano il midollo della miniera (mielopatia) o la radice del nervo spinale (radicolopatia);
  • Curvatura della colonna vertebrale - scoliosi, cifosi, lordosi patologica;
  • Lesione alla colonna vertebrale.

Dopo il trattamento

Dopo il trattamento della malattia di base, il mal di schiena può essere ancora presente per qualche tempo, pertanto, i pazienti con malattie dell'apparato muscolo-scheletrico vengono inviati per il recupero a centri di riabilitazione specializzati..

È in tali centri che vengono installati dispositivi per il trattamento fisioterapico, viene prescritto il massaggio, vengono selezionati esercizi di terapia fisica e, se necessario, viene prescritta un'alimentazione dietetica specializzata..

Rimedi popolari per il mal di schiena

Prima del trattamento, assicurati di consultare il tuo medico!

Argilla. L'argilla è stata usata per centinaia di anni per curare molte malattie e la schiena non fa eccezione. Esiste anche il termine "fangoterapia", in cui si può utilizzare anche l'argilla. Per preparare un analgesico, che viene utilizzato con successo dai guaritori tradizionali per la radicolite, è necessario mescolare 100 g di argilla blu o verde con 500 ml di aceto di mele o di vino. L'argilla può essere acquistata in farmacia. Riscalda la miscela di argilla in una pentola di ceramica a 38 gradi e applicala nel punto in cui appare la sciatica. Avvolgere la parte superiore del corpo con pellicola o plastica, avvolgerla con un panno caldo, ad esempio una sciarpa di lana. La durata dell'impacco è di 1 ora. Quindi lavare l'argilla con acqua tiepida, rimuovere l'umidità dal corpo e legare un fazzoletto caldo intorno a questo punto. Il corso del trattamento - 3 volte al giorno per 2 settimane.

Argilla, aloe, miele. Il seguente rimedio è adatto per il trattamento dell'osteocondrosi e dell'ernia intervertebrale. Mescolare 100 g di argilla verde o blu, 600 ml di acqua tiepida, 1 cucchiaino di succo di aloe e 1 cucchiaino di miele naturale. Applicare la miscela risultante sulla zona dolorante, avvolgerla con pellicola trasparente sulla parte superiore e avvolgerla in una calda sciarpa di lana. La durata dell'impacco è di 1 ora. Quindi risciacquare la miscela con acqua tiepida e avvolgere la zona con un panno caldo. Il corso è 3 volte al giorno per 2 settimane. Se sei allergico al miele, farne a meno.

Incenso e aceto di mele. Come alleviare rapidamente la lombalgia acuta? Il seguente strumento ti aiuterà a farlo in 3 giorni. Per preparare, mescolare insieme 50 g di incenso e 50 ml di aceto di mele. Immergere un pezzo di cotone normale (piegato in più strati) o un panno di lana nella soluzione e applicarlo come un impacco sulla parte bassa della schiena o in un altro luogo di mal di schiena. Avvolgere con uno scialle di lana e indossare fino a quando non è asciutto. Fai questo impacco 2 volte al giorno..

Lana e sale. Le compresse con il sale aiutano a estrarre il fluido patologico dal corpo, alleviare l'infiammazione e alleviare il dolore. La lana di pecora, d'altra parte, ha eccellenti proprietà riscaldanti e curative. La combinazione lana + sale per la dorsalgia è eccellente. Sciogliere 200 grammi di sale in acqua calda in modo che la soluzione sia altamente salina e mettere un panno o una sciarpa di lana di pecora per un'ora in modo che raccolga il sale. Quindi strizzare il tessuto e asciugare. Legalo intorno alla zona dolorante e indossalo costantemente per diverse settimane.

Tintura di tarassaco. È usato come massaggio alla schiena. Per preparare, versare 500 ml di vodka in un barattolo da un litro di fiori di tarassaco freschi. Chiudi bene il coperchio e mettilo in un luogo buio e fresco per l'infusione, agitando il barattolo ogni giorno. Strofina la tintura sulle articolazioni doloranti o sul backup fino a 4 volte al giorno.

Prevenzione del mal di schiena

Per evitare la dorsalgia, segui queste linee guida:

  • Muoviti di più, non permetterti di portare chili in più di grasso corporeo;
  • Se lavori da seduto, allontanati dal posto di lavoro una volta ogni ora e fai esercizi per migliorare la circolazione sanguigna, soprattutto nei luoghi in cui era insufficiente a causa della seduta;
  • Se sollevi pesi, fallo bene - con la schiena dritta e, naturalmente, soprattutto per i ragazzi giovani, non tirare sulla super-gravità, anche se hai la forza di farlo, perché le conseguenze possono peggiorare significativamente la qualità della vita in caso di infortunio;
  • Se porti cose pesanti, ad esempio borse da un negozio, distribuisci il peso tra 2 mani in modo che non ci sia inclinazione su un lato;
  • Quando cammini o sei seduto, fallo con la schiena dritta, non piegarti;
  • Valutare attentamente la scelta di una sedia da lavoro e di un materasso / cuscino per dormire, devono avere un effetto ortopedico e devono essere selezionati in base all'altezza, al peso corporeo;
  • Rinunciate alle scarpe con i tacchi alti, ragazze, soprattutto giovani, quando c'è un forte dolore alla schiena, quasi sempre suona nella mia testa - "quello che pensavo nella mia giovinezza", state attenti ora, prendetevi cura della vostra salute;
  • Prova a nuotare di più, questo è un meraviglioso rimedio preventivo e terapeutico per malattie e patologie della colonna vertebrale;
  • In caso di primo mal di schiena, consultare un medico, perché in caso di insorgenza della malattia, si può fare con una semplice terapia fisica e sfregamento, e se si avvia il processo, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico;
  • Mangia più cibi ricchi di vitamine e minerali negli alimenti;
  • Non acquistare uno zaino o una borsa a tracolla per il tuo bambino. nell'infanzia, questo è un percorso diretto verso l'osteocondrosi, la scoliosi;
  • Non guidare su giostre con una grande scossa del corpo, come banana d'acqua o pillola d'acqua ad alta velocità, perché tale intrattenimento molto spesso termina con una frattura della vertebra, ernia intervertebrale e altre lesioni / malattie della colonna vertebrale;
  • Elimina l'alcol e il fumo dalla tua vita.

Come sbarazzarsi del mal di schiena a casa

Il mal di schiena è un disturbo comune. Può essere improvviso, acuto o avere un lungo decorso cronico. In età avanzata, sintomi simili si riscontrano in ogni seconda persona. Il trattamento del mal di schiena a casa è possibile, ma è necessario affrontarlo con competenza.

Indicazioni per alleviare il dolore

Quando si verifica una lombalgia o un pizzicamento del nervo intervertebrale, la condizione richiede una rapida eliminazione della patologia. Ci sono una serie di ragioni per il dolore. Possono essere causati da disturbi interni al corpo o da fattori esterni:

  • contusioni, traumi alla regione toracica o al femore;
  • ernia intervertebrale;
  • scoliosi;
  • osteocondrosi;
  • processi infiammatori delle vertebre;
  • rachiocampsi.

In alcune situazioni, il disagio può essere causato da tensione muscolare, posizione scomoda del corpo, trasporto di pesi, ipotermia e correnti d'aria. In una situazione del genere, puoi alleviare il dolore alla colonna vertebrale a casa da solo..

Il mal di schiena colpisce uomini e donne con uguale frequenza. A seconda dell'area della lesione, può dare alla regione toracica, scapola, collo, arti inferiori e inguine.

Il mal di schiena può essere causato da malattie degli organi interni. Il dolore a destra si verifica con patologia del fegato o del rene destro, a sinistra con interruzione del sistema cardiovascolare e del rene sinistro.

Come scegliere il giusto approccio al trattamento

Molto spesso, la sindrome del dolore si sviluppa nella parte bassa della schiena. Il dolore improvviso provoca confusione e paura, le gambe diventano "imbottite". Devi essere in grado di aiutare te stesso da solo. Prima di tutto, dovresti calmarti, perché a causa della paura, lo spasmo muscolare si intensifica..

Il primo soccorso per il mal di schiena a casa consiste nei seguenti passaggi, eseguiti passo dopo passo.

  1. Sdraiati su una superficie piana e dura: divano, letto, pavimento.
  2. Assumi una posizione comoda sulla schiena o sul fianco con le ginocchia piegate.
  3. Copriti con una coperta leggera o una coperta.
  4. Usa un unguento anestetico o un gel che non contenga un ingrediente riscaldante.
  5. È possibile applicare ghiaccio o cibo congelato sul punto dolente, sempre avvolto in un panno.
  6. Prendi Nurofen, Analgin o Pentalgin.

Il carico sulla colonna vertebrale è ridotto, una postura comoda riduce il dolore. A volte è possibile fare a meno dei farmaci. Se il disagio è causato da uno spasmo muscolare, il dolore scompare dopo pochi giorni. Durante questo periodo, devi prenderti cura della tua schiena, non raffreddare eccessivamente, escludere sforzi fisici pesanti e sollevare pesi.

Dovresti contattare un neurologo per confermare o smentire la diagnosi. In circa il 10% dei casi, al termine del periodo acuto, il dolore si trasforma in cronico.

Trattamenti domiciliari

Il mal di schiena più spesso non è associato a disturbi gravi. Più del 95% di tutti i casi si pizzica le terminazioni nervose da parte delle vertebre. Pertanto, l'obiettivo principale è alleviare il dolore e la capacità di tornare rapidamente alla vita normale..

Farmaco

Se il dolore è insopportabile, puoi prendere analgesici. I farmaci antinfiammatori non steroidei hanno un buon effetto. Hanno effetti analgesici e antinfiammatori: Diclofenac, Naproxen, Ketanov. Questi fondi non possono essere utilizzati per molto tempo, poiché influenzano negativamente la mucosa gastrointestinale.

Oltre alle compresse, i FANS sono disponibili in capsule, fiale e supposte rettali. Le iniezioni di Naklofen vengono somministrate a giorni alterni, non più di 5 iniezioni. La schiena può essere trattata utilizzando unguenti, creme, gel, cerotti a base di diclofenac.

Esercizio ed esercizio

In un periodo acuto, è necessario il riposo a letto, poiché anche il peso di una persona è un carico sulla colonna vertebrale. Devi scegliere una posizione in cui provi un dolore minimo ed eseguire movimenti lenti e semplici. Il numero di ripetizioni viene gradualmente aumentato.

  • Sdraiati a pancia in giù, abbassa le braccia lungo il corpo. Se il dolore persiste, puoi mettere un piccolo cuscino sotto lo stomaco e la testa sulle mani. Esegui con attenzione lievi giri dell'anca a destra oa sinistra.
  • In posizione supina, piega le ginocchia. Appoggiandoti ai piedi, strappa la schiena dalla superficie, quindi accoccolati saldamente al pavimento. Il torace deve essere immobile.
  • Sdraiato sulla schiena con le gambe piegate, ruota le gambe in una direzione, poi nell'altra. Se possibile, abbassa le ginocchia il più in basso possibile. In questo caso, il corpo si trova dritto.

Tutti i movimenti vengono eseguiti tre volte in ciascuna direzione. Il complesso viene ripetuto tre volte al giorno. Il resto del tempo dovresti riposare, sdraiato nella posizione più comoda. Non ne vale la pena per molto tempo. Dopo 2 giorni, il numero di ripetizioni viene portato a dieci volte in un approccio. L'esercizio fisico accelera la circolazione sanguigna, allena i muscoli e promuove la rigenerazione dei tessuti danneggiati.

Puoi usare lo yoga per alleviare il dolore lombare. Le pose disponibili per l'esecuzione saranno selezionate da uno specialista impegnato in una tecnica simile. Gli esercizi possono essere eseguiti dopo la fine del periodo acuto. È sufficiente praticare 30 minuti due volte a settimana.

Per alleviare il carico dalla colonna vertebrale a casa, devi sdraiarti sulla schiena, sollevare le gambe dritte, appoggiandole al muro. In questa posizione, le calze sono alternativamente tese e tirate su. I muscoli dei glutei si contraggono e si rilassano.

Massaggio, automassaggio

In caso di sindrome da dolore acuto, non è possibile eseguire queste procedure. Ogni movimento non necessario del paziente provoca forti dolori. Il massaggio e l'automassaggio sono efficaci durante il periodo di riabilitazione in combinazione con altre procedure. Migliora la circolazione sanguigna e ha un effetto calmante sul sistema nervoso..

Metodi di medicina tradizionale

Trattamenti non convenzionali per il mal di schiena sono stati utilizzati per secoli. Tuttavia, dovrebbero essere utilizzati dopo aver consultato un medico. Possono causare una reazione allergica o complicare la condizione..

Dopo tre giorni, puoi iniziare a fare impacchi termici. Per alleviare la condizione, un asciugamano immerso in una soluzione calda di erbe medicinali viene posto sulla parte bassa della schiena o sulle scapole. Per 30 minuti, l'impacco viene coperto con polietilene e avvolto.

Dopo che il processo acuto si è placato, fanno un bagno caldo con sale marino ed erbe medicinali. La cintura in pelo di cane ha anche un effetto riscaldante sulla parte bassa della schiena.

Il condimento al sale aiuta molto. Per lei, 100 g di sale vengono sciolti in un litro di acqua bollente. Il panno di cotone viene inumidito con una soluzione, applicato sul punto dolente in una forma calda e fissato. La benda viene lasciata fino al mattino.

Le patate crude e la radice di rafano vengono macinate in proporzioni uguali, con l'aggiunta di un cucchiaio di miele. La miscela viene applicata sul retro sotto cellophane o carta compressa e isolata. Dopo un'ora, tutto viene rimosso, i resti vengono lavati via con acqua tiepida.

Macina 40 pezzi della pianta dei baffi dorati. 2 bicchieri di bischofite vengono aggiunti alle materie prime, insistiti per due settimane. Lo strumento può essere utilizzato per strofinare l'area interessata o utilizzarlo per un impacco.

Per fare lo sfregamento, puoi usare le seguenti ricette.

  • Gli oli di cocco e canfora vengono tenuti a bagnomaria per 5 minuti. La miscela può essere strofinata sulla parte bassa della schiena durante la notte. È sufficiente eseguire la procedura 2 volte a settimana..
  • Per riscaldare la schiena, applicate una pomata di 100 g di olio d'oliva e un cucchiaino di bodyagi. Tempo di tenuta 40 minuti.
  • Lo sfregamento è preparato da ortica, assenzio e cinquefoglia di palude. Le materie prime sono prese in proporzioni uguali e hanno insistito sulla vodka per un mese.

Da una lombalgia sulla schiena, puoi applicare una rete di iodio o lubrificare il punto dolente con il balsamo Asterisk.

Cosa non fare

Non è consigliabile sbarazzarsi del mal di schiena con i seguenti metodi:

  • fare subito una doccia o un bagno caldo;
  • eliminare il dolore con bevande alcoliche;
  • utilizzare lo sfregamento che aumenta il flusso sanguigno;

Non puoi piegarti e sollevare pesi, fare compiti pesanti. Non dovresti stare in una posizione per molto tempo - in piedi o seduto. Per un po ', le attività sportive e le competizioni dovrebbero essere annullate. Evita salite e discese ripide mentre cammini.

Se non c'è una chiara certezza che l'attacco sia causato, è meglio non anestetizzare i sintomi prima dell'arrivo dell'ambulanza..

Per trattare efficacemente il mal di schiena, devi prima determinare la causa del disagio. È necessario contattare uno specialista che prescriverà il trattamento appropriato. Devi combattere non solo con i sintomi, ma anche con fattori provocatori.

Se dopo un paio di giorni il dolore si è attenuato, puoi riprendere il tuo solito stile di vita. Non dovresti andare direttamente a carichi elevati. Per ripristinare la mobilità e la flessibilità, l'attività deve essere aumentata gradualmente..

Mal di schiena: cosa fare?

C'è stato un caso del genere di recente. Vengo a una chiamata da una paziente anziana, si lamenta di dolori alla parte bassa della schiena. I dolori sono gravi, danno fastidio da 3 settimane. Esaminati e trattati da un terapista e neuropatologo, sono state prescritte iniezioni, pillole, antidolorifici, vitamine e persino condroprotettori, il tutto inutilmente.

All'esame, dolore nella colonna vertebrale inferiore, quando viene chiesto di alzarsi - dolore all'articolazione dell'anca. Cosa fare? I raggi X sono indispensabili! Ha promesso di dare un rinvio all'ospedale, ha detto che suo figlio sarebbe dovuto venire. Il giorno dopo, il figlio non è venuto da solo, ma ha portato lei stessa la vecchia su una sedia a rotelle. È stata presa per esame dalla testa, c'era il sospetto di una frattura dell'anca, è stata inviata urgentemente in traumatologia, la diagnosi è stata confermata, la nonna è stata ricoverata in ospedale e operata.
Si è scoperto che il trattamento non era affatto lo stesso. E inizialmente le lamentele riguardavano il mal di schiena.

Quante volte le persone si lamentano del mal di schiena? Ogni giorno sono necessari uno o due pazienti. Indipendentemente da età e sesso, tipo di attività e fisico.
Cos'è il dolore? Questa è una reazione protettiva del corpo, molto necessaria, perché se non c'è dolore, non saremo in grado di scoprire che ci sono disturbi nel corpo, che qualcosa minaccia la tua salute..

Il meccanismo di sviluppo del dolore nel corpo è simile a tutti i riflessi: dai recettori del dolore, un impulso va prima al midollo spinale, quindi viene elaborato e inviato al cervello. In questo percorso sono coinvolte tutte le parti del sistema nervoso e nel cervello stesso ci sono molti centri del dolore a diversi livelli. Ciò suggerisce che la percezione del dolore è molto importante per il corpo..

Ma succede anche che ci sia un danno, ma nessun dolore. Molto spesso, ciò si verifica durante i processi tumorali o quando c'è una violazione dei recettori del dolore.
Quando, a causa della costante irritazione dei recettori e delle fibre nervose, queste fibre e centri nel cervello sono irritati, si verifica un dolore cronico. È molto più difficile trattarli, perché qui sono interessati non solo gli organi ei tessuti in cui si trovano i recettori, ma anche le cellule del sistema nervoso che trasmettono il dolore: i neuroni.

Il mal di schiena può essere causato da una serie di motivi. Qui li divideremo in base alla localizzazione (cioè il luogo) delle sensazioni di dolore in diverse parti della schiena e analizzeremo cosa può ferire a diversi livelli e cosa colpisce l'intera colonna vertebrale. Non si tratta di malattie rare: descriveremo nella pratica le cause più comuni di mal di schiena..

1. Dolore alla parte superiore della schiena

  1. Prima di tutto, devi escludere le condizioni più pericolose: le malattie cardiache. Pertanto, per il dolore nella parte superiore della schiena, nell'area delle scapole, specialmente a sinistra, viene prescritto un ECG (elettrocardiografia) per escludere la sindrome coronarica acuta, l'infarto del miocardio, se una persona è in età avanzata. Miocardite e altre malattie cardiache infiammatorie se sei giovane.
  2. Escludiamo anche l'embolia polmonare o EP, come condizione pericolosa per la vita, se il dolore è accompagnato da tosse e sangue nell'espettorato, è necessario il ricovero urgente.
  3. Se il cardiogramma è senza patologia, pensiamo alla dorsalgia, in questa parte della schiena si chiama correttamente toracalgia (dal latino torace - petto) es. violazione della colonna vertebrale stessa o dei muscoli associati alla colonna vertebrale. La toracalgia può essere causata dall'osteocondrosi della colonna vertebrale con danni alla regione toracica. Questa è la ragione più comune. Durante il movimento si verifica un aumento del dolore, soprattutto quando si gira. Se guardi una tale schiena, puoi vedere come i muscoli intorno al punto dolente sono tesi. Questi dolori sono associati a un evento specifico: ho sollevato un peso, sono esploso, mi sono innervosito, c'era un carico pesante sulla schiena. Spesso accompagnato da dolore allo sterno, dolore, peggiora di notte mentre si è sdraiati. Se il dolore è fresco, vengono prescritte iniezioni di antidolorifici, vitamine del gruppo B, miorilassanti, tutto scompare entro 3 giorni, raramente una settimana. Se c'è un danno alla colonna vertebrale stessa - dischi intervertebrali erniati, danni alle radici nervose che si estendono dalla colonna vertebrale - il trattamento è lungo. Qui è necessario fare una radiografia e tali pazienti sono trattati da neurologi. Perché si forma il dolore cronico, che è più difficile da affrontare. In questa fase, i farmaci più potenti sono collegati.
  4. La periartrite della spalla è un'infiammazione dell'apparato legamentoso della scapola e dell'articolazione della spalla. Fa male nella zona della scapola, preoccupa sempre da un lato, più spesso a destra (quale mano ha lavorato). Il trattamento è lo stesso della dorsalgia..
  5. È impossibile escludere la patologia dell'articolazione della spalla: artrite o lesioni. Succede che il dolore sia dato alla schiena.
  6. Degli organi interni a livello della parte superiore della schiena sono i polmoni. La schiena inizia a far male quando l'infiammazione si diffonde alla pleura, la membrana dei polmoni, ricca di recettori del dolore. I dolori sono forti, intensificati durante la respirazione, al fine di ridurre il dolore, le persone si trovano sul lato malato. Se c'è febbre e dolori al petto, il medico deve sospettare disturbi ai polmoni. Facciamo una radiografia, che, molto spesso, tutto è chiaramente visibile. Il trattamento è sempre in ospedale. L'infiammazione della pleura - pleurite - è dovuta a vari motivi. Può essere causato da batteri, virus, micobatterio tubercolosi e altre infezioni.
  7. Pneumotorace spontaneo: aria che entra nella pleura. Accade spesso nei giovani astenici con un difetto ereditario del tessuto connettivo (displasia del tessuto connettivo o DZSP). Accade con una forte tosse durante ARVI, un respiro profondo e acuto, lesioni.
  8. Se un paziente ha una malattia oncologica, prima di tutto, il medico pensa alle metastasi, che possono essere nella colonna vertebrale e nei polmoni. E molto spesso le metastasi a questi organi danno malattie al seno, allo stomaco, alla cistifellea, agli organi femminili, ai reni.

2. Dolore al centro della schiena, nella regione lombare e sopra

  1. L'osteocondrosi della colonna vertebrale a livello della colonna lombare si manifesta come lombodinia - questo è dolore senza irradiazione alla gamba e lombalgia - quando il dolore si diffonde lungo la superficie esterna della coscia. Ciò accade quando le radici nervose vengono pizzicate. Pertanto, il medico controlla i cosiddetti "sintomi radicolari" o sintomi di tensione. Il paziente si sdraia sulla schiena e solleva una e l'altra gamba. Se un nervo viene schiacciato a causa del dolore, la gamba può essere sollevata solo leggermente angolata.
  2. I reni si trovano a circa questo livello. Qui il dottore controlla il sintomo di Pasternatsky, ad es. batte leggermente la schiena nell'area prevista dei reni e se appare dolore, i reni sono malati. Più spesso è un segno di infiammazione acuta dei reni o urolitiasi. Pertanto, l'algoritmo per l'esame del dolore nella regione lombare della schiena include necessariamente un'analisi generale delle urine. Con infiammazione dei reni, pielonefrite acuta o esacerbazione cronica, c'è una temperatura elevata, il dolore lombare può essere al minimo tocco. Nell'analisi generale delle urine, il numero di leucociti è aumentato - cambiamenti infiammatori.
  3. Le pietre si trovano non solo nei reni, ma anche nella cistifellea. Molto spesso confondono il dolore dalla patologia della colonna vertebrale e il dolore dall'infiammazione della cistifellea. La cistifellea si trova a destra sotto la costola e il dolore è dato alla metà destra della schiena. Ma questo organo è così insidioso che il dolore nella colecistite può essere dato alla spalla destra, alla parte bassa della schiena e persino alla gamba. La pietra può "sedersi" non solo nella cistifellea stessa, ma anche nel condotto. Potrebbe non esserci un calcolo, ma potrebbe esserci un'infiammazione della cistifellea e dei dotti, causata, ad esempio, da lamblia, opisthorchia e altri parassiti. Di solito, l'infiammazione della cistifellea viene rilevata dalla palpazione dell'addome e dalla determinazione di speciali sintomi riflessi dell'infiammazione della cistifellea. Se vengono rilevati segni di colecistite, il paziente viene inviato a fare un'ecografia della cavità addominale e da un gastroenterologo. Se la malattia dei calcoli biliari è nella fase acuta, questo è già un trattamento chirurgico. Questa malattia è insidiosa in quanto potrebbe non esserci temperatura, amarezza in bocca, feci molli, ma solo dolore. Questo accade con un lungo corso, quando il dolore cronico si è già formato.
  4. Infiammazione del pancreas - pancreatite. Il dolore spesso si irradia alla schiena, solo a sinistra. Ciò accade quando l'infiammazione avvolge la coda del pancreas. Se l'infiammazione è nella zona della testa, il dolore viene dato alla parte bassa della schiena a destra e al centro. Tutto è più chiaro qui, la pancreatite acuta semplicemente non può procedere senza sintomi dispeptici. Qui, oltre al forte dolore, il più delle volte è il dolore "pugnale" nell'addome, può essere nausea, vomito. E, naturalmente, tali dolori sono sempre associati a una violazione della dieta, questa è l'assunzione di alcol forte in combinazione con cibi grassi. I processi acuti sono lavoro per i chirurghi. Poiché il pancreas può iniziare a digerire se stesso, questo è chiamato necrosi pancreatica e richiede un intervento di emergenza. Se il processo è cronico, questa è l'osservazione di un gastroenterologo. E una dieta priva di grassi.
  5. Herpes Zoster - fuoco di Sant'Antonio. Si verifica nella parte posteriore, più spesso nella parte bassa della schiena. Innanzitutto compaiono dolori, quindi eruzioni erpetiche sotto forma di piccole bolle. È causato da uno dei tipi di infezione da herpes. Di solito un terapista e un neurologo tratta. I dolori possono essere molto forti, brucianti. Questo virus si diffonde lungo il corso di un nervo. A volte una settimana passa dall'insorgenza del dolore alle eruzioni cutanee ed è difficile stabilire una diagnosi.

3. Lombalgia

  1. La causa più comune è la manifestazione dell'osteocondrosi della colonna vertebrale. Violazione o alterazioni degenerative delle vertebre a livello dell'articolazione lombosacrale, il dolore si irradia al coccige o lungo la colonna vertebrale.
  2. Le ragioni ginecologiche possono dare mal di schiena (tutto dipende dalla posizione anatomica) - malattie infiammatorie degli organi femminili.
  3. L'urolitiasi, se la pietra passa attraverso l'uretere, si verifica spesso nell'addome inferiore laterale, ma può anche provenire dalla parte posteriore.
  4. Patologia dell'articolazione dell'anca (come nel nostro caso, che viene data all'inizio dell'articolo), artrite, artrosi o anche una frattura del collo dell'anca possono dare dolore alla schiena.
  5. Malattie del retto - emorroidi, i tumori sono benigni o maligni (se i tumori sono maligni, danno dolore non solo da soli, ma potrebbe esserci dolore dalle metastasi alla colonna vertebrale, al fegato, ai polmoni).
  6. Infine, malattie della prostata: può essere una displasia benigna della ghiandola prostatica, può essere un cancro alla prostata. Queste malattie si sviluppano in età adulta, quindi spesso corrono a lungo, anche senza sintomi visibili, ma quando il corpo è indebolito, possono dare metastasi alla colonna lombare, ai polmoni e ai linfonodi locali.

4. Alcune malattie colpiscono l'intera colonna vertebrale o sue parti

  1. L'osteocondrosi, la più comune, è rappresentata da alterazioni degenerative della colonna vertebrale che interessano tutte le parti della colonna vertebrale. È presente osteocondrosi polisegmetnaria. Le sue manifestazioni danno sintomi in tutte le parti della colonna vertebrale, quindi possono esserci particolari difficoltà per la diagnosi, molto spesso ciò accade a causa dell'osteoporosi.
  2. L'osteoporosi è una diminuzione del contenuto di calcio nelle ossa, che si manifesta maggiormente con l'età. Negli uomini e nelle donne, accade per motivi diversi, ma il corso è lo stesso. Nelle donne dopo la menopausa, ciò è dovuto a bassi livelli di estrogeni, che regolano il metabolismo del calcio in età fertile, negli uomini, il più delle volte a causa di danni al tratto gastrointestinale e ridotto assorbimento del calcio. Con l'osteoporosi, le ossa diventano fragili, sottili. Questo vale anche per la colonna vertebrale. Le microfratture si verificano alla minima lesione negli stadi avanzati. Per diagnosticare l'osteoporosi, viene utilizzato un metodo a raggi X: densitometria e determinazione del livello di ione calcio nel sangue. Endocrinologi e reumatologi sono impegnati nel trattamento e nella diagnostica.
  3. Mieloma multiplo - si riferisce al gruppo di leucemie o tumori del sangue, quando il tumore si sviluppa a livello del midollo osseo. Il numero di cellule ematopoietiche, da cui crescono i leucociti, aumenta, la pressione di questa massa provoca dolore alle ossa. In questa malattia sono colpite le ossa piatte, il più delle volte lo sterno, ma potrebbe esserci dolore alla colonna vertebrale. Ora il numero di casi di questa leucemia è aumentato. Viene diagnosticato dalla presenza della proteina Ben-Jones nelle urine, una proteina alterata prodotta dalle cellule tumorali..
  4. Spondilite anchilosante e altre malattie autoimmuni - quando l'infiammazione delle vertebre è di natura autoimmune, ad es. quando il corpo produce anticorpi contro le proprie cellule. C'è un aumento delle malattie autoimmuni,
  5. Le metastasi tumorali si trovano spesso nel cancro dei polmoni, della mammella, della prostata, rispettivamente, nella colonna vertebrale toracica e lombare.
  6. I cambiamenti riflessi nelle zone Zakharyin-Ged sono un riflesso del dolore dagli organi interni, che dà focolai di tensione locali (locali) nei muscoli di alcune zone della schiena (vedi immagine). Questi cambiamenti sono ben noti ai massaggiatori e agli osteopati. Ci sono medici esperti che, in base alle condizioni della schiena, apprendono la patologia negli organi interni di una persona. Il principio dell'aspetto di queste zone riflesse è la base del trattamento con metodi come l'agopuntura, l'agopuntura e la digitopressione. Il medico agisce sull'area e l'organo interno è guarito.
  7. Le malattie infettive della colonna vertebrale - la tubercolosi (può essere combinata con l'infezione da HIV), la sifilide, l'osteomielite sono molto rare, ma il medico deve tenerne conto e conoscerle. L'osteomielite tubercolare è difficile da diagnosticare, molto spesso la diagnosi non viene mai fatta in modo definitivo, ma il trattamento deve essere preso sul serio. La tubercolosi è una malattia insidiosa, con qualsiasi indebolimento del sistema immunitario, può entrare nel corpo e manifestarsi con sintomi inaspettati. Nell'ultimo anno ho visto due di questi pazienti.

5. Il mal di schiena persistente può indicare gravi condizioni mediche.

Con i seguenti sintomi, il medico sospetta di oncologia e invia un esame approfondito:

  • il mal di schiena non va via bene con gli analgesici,
  • perdita di peso,
  • temperatura subfebrile (37-37,5 gradi, che non va via per molto tempo),
  • anemia, diminuzione dell'emoglobina, esternamente sembra pallore o giallo della pelle, tinta bluastra delle labbra, "cerchi" sotto gli occhi,
  • aumento della velocità di sedimentazione degli eritrociti (VES) nell'analisi del sangue generale,
  • tendenza al sanguinamento.

Algoritmo di esame per il mal di schiena

1. Prima di tutto, è necessario sottoporsi a test di routine: un esame del sangue generale, un esame delle urine generale. Questo ci darà un'idea dello stato del corpo, dei processi infiammatori in esso contenuti, dello stato del sistema urinario. Se vediamo un cambiamento nell'analisi delle urine, allora sospettiamo immediatamente che il dolore sia causato proprio da una malattia renale.

2. Vengono presi in considerazione analisi del sangue biochimiche, esami del fegato (ALT, AST, bilirubina, ALP), CRP (proteina C-reattiva), fattore reumatoide: indicatori dell'attività infiammatoria, quantità di proteine, rapporto tra diversi tipi di proteine ​​nel sangue - albumina e globuline e altri indicatori se il medico sospetta una malattia.

3. Marcatori tumorali - in caso di sospetto di un processo tumorale.

4. Test per malattie infettive: HIV, epatite virale, tubercolosi, sifilide.

5. Radiografia della colonna vertebrale - mostra cambiamenti nella colonna vertebrale, presenza di ernie delle vertebre, metastasi di tumori, infiammazione.

6. La TC della colonna vertebrale e degli organi interni è un esame molto importante, mostra i cambiamenti nei tessuti meglio e in modo più dettagliato rispetto ai raggi X.

7. La risonanza magnetica è un metodo più costoso e informativo utilizzato per chiarire i risultati della tomografia computerizzata. È possibile eseguire esami combinati che catturano gli organi interni e la colonna vertebrale stessa. Questo esame consente di identificare con precisione le cause dei danni agli organi interni.

8. Se il medico pensa a qualche malattia rara, prescrive esami speciali (per malattie autoimmuni, infezioni rare, studi più approfonditi per determinare lo stato del corpo).

Il trattamento del mal di schiena è, ovviamente, prescritto a seconda della causa. Ma iniziamo sempre con gli antidolorifici: farmaci antinfiammatori non steroidei o antispastici.

Nonostante la varietà di cause del mal di schiena, il nostro farmaco è sufficientemente avanzato per stabilire una diagnosi accurata e iniziare il trattamento. La cosa più importante è non iniziare la malattia e consultare un medico se il dolore persiste entro tre giorni, per non parlare del dolore intenso a lungo termine..

Autore: medico Loginova Maria Pavlovna

Top