Categoria

Messaggi Popolari

1 Gotta
Come preparare adeguatamente un impacco con Dimexide per le articolazioni?
2 Polso
Fisioterapia SMT: pro e contro
3 Gotta
Come eseguire correttamente l'elettroforesi sulle articolazioni dell'anca
Image
Principale // Gotta

Frattura della spalla (omero)


Una frattura dell'omero è uno dei tipi più comuni di lesioni alla spalla. Si forma a causa dell'effetto di un eccessivo stress meccanico sull'osso, che supera il suo margine di sicurezza. Questo accade con un forte colpo o una caduta. Molto spesso, la lesione si verifica quando una persona cade su un braccio teso. Il trauma è ugualmente comune negli anziani, negli adulti e nei bambini. L'articolo discute cosa sono le fratture della spalla, cosa sono e come vengono trattate.

La struttura e la funzione dell'omero

L'omero è considerato un gruppo di ossa lunghe. Appartiene alle ossa più grandi dello scheletro umano. Ha una struttura semplice. È determinato dalle funzioni svolte dalla spalla.

Si distinguono le seguenti formazioni anatomiche:

  • epifisi: estremità prossimale e distale dell'osso;
  • metafisi: zone di crescita del tessuto osseo;
  • diafisi: il corpo dell'osso stesso, situato tra due epifisi;
  • apofisi - tubercoli a cui sono attaccati i tendini muscolari.

Ad un'estremità, attraverso la testa, forma un'articolazione sferica della spalla con la scapola, l'altra con l'ulna e il radio. La testa dell'osso ha due formazioni anatomiche e collo chirurgico. A questo punto, spesso si formano nodi. I legamenti sono attaccati alle fosse, alle creste e ai tubercoli.

L'omero ha le seguenti funzioni:

  1. La spalla funge da leva. Con il suo aiuto, l'oscillazione aumenta quando si sposta l'arto..
  2. Il braccio è fissato al corpo con la spalla. Questa parte dello scheletro consente di appoggiarsi al braccio in varie posizioni del corpo.
  3. Insieme ad altre ossa dell'arto superiore, è coinvolto nella formazione delle articolazioni del gomito e della spalla.
  4. La spalla consente a una persona di mantenere l'equilibrio mentre cammina con uno spostamento nel centro di gravità.

Considera le caratteristiche strutturali di ciascuna delle formazioni dell'omero.

Ghiandola pineale prossimale

Questa formazione è rappresentata dalla testa dell'omero. Sulla sezione ispessita è presente una superficie articolare per la formazione dell'articolazione della spalla insieme alla scapola.

L'epifisi prossimale contiene le seguenti strutture anatomiche significative:

  • collo anatomico - è un solco poco profondo che si trova lungo il bordo della testa;
  • il collo chirurgico si trova sul bordo e sul corpo dell'osso, qui si verifica il maggior numero di fratture;
  • un grande tubercolo è sulla superficie esterna;
  • un piccolo tubercolo si trova sul lato della testa della spalla, nella sua parte anteriore;
  • la scanalatura intertubercolare si trova tra i tubercoli piccoli e grandi.

Quindi l'ispessimento della ghiandola pineale prossimale passa nel corpo, che ha una sezione trasversale costante dappertutto.

Diafisi

Il corpo dell'omero è cilindrico. Acquisisce la configurazione di un prisma triedrico dall'alto verso il basso. Sulla sua superficie esterna c'è la tuberosità del muscolo deltoide e dietro il solco per il nervo radiale. I suoi confini sono considerati sotto le creste sopracondilari e dall'alto il punto di attacco alla spalla del muscolo grande pettorale.

Ghiandola pineale distale

Questa formazione della spalla è allargata e appiattita. Forma il condilo della spalla. Contiene numerose formazioni anatomicamente significative.

  • epicondilo (laterale e mediale) - situato su entrambi i lati del condilo della spalla, quindi passano nelle creste laterali;
  • la testa del condilo si trova tra gli epicondili dall'esterno;
  • tra gli epicondili all'interno c'è un blocco dell'osso della spalla;
  • la fossa radiale si trova davanti alla testa del condilo;
  • la fossa coronarica si trova davanti al blocco della spalla;
  • la fossa dell'olecrano si trova dietro l'albero distale.

In questa zona c'è un solco che forma un canale per il nervo ulnare. Si trova lungo l'osso in una spirale. Questa formazione ha un importante valore diagnostico nel trauma..

Cause di lesioni

Molto spesso, le fratture dell'omero si verificano in quelle persone che, per la natura del loro lavoro o di altre attività, sono predisposte a un aumentato rischio di lesioni.

  • lavoratori di lavoro fisico pesante;
  • atleti professionisti;
  • amanti degli sport estremi.

Una frattura della spalla si verifica spesso nelle persone con maggiore fragilità ossea. Queste sono persone anziane, donne in menopausa, pazienti con osteoporosi e bambini.

Queste lesioni si verificano nelle seguenti circostanze:

  • cadendo su una spalla o un gomito;
  • quando si colpisce il terzo superiore della spalla;
  • cadere su un braccio teso;
  • con una lussazione dell'articolazione della spalla, è possibile la separazione dei tubercoli;
  • in caso di incidenti;
  • a seguito di infortuni sportivi e sul lavoro.

Conoscere la causa della lesione è importante per scegliere il trattamento giusto..

Tipi di fratture dell'omero

Tutte le lesioni di questa zona sono suddivise, a seconda della posizione, in fratture prossimali nel terzo superiore dell'omero, distali nella parte inferiore della spalla e diafisarie.

Fratture prossimali, frattura della spalla superiore

Le fratture dell'estremità superiore dell'omero sono più comuni nei pazienti anziani, rappresentando circa il 7% di tutte le lesioni. Ciò include una frattura della testa dell'omero.

Con queste lesioni, le seguenti strutture sono ancora danneggiate:

  • collo anatomico;
  • tubercoli grandi e piccoli della spalla;
  • collo chirurgico.

Una frattura della testa si verifica quando una persona cade su un braccio, un gomito o una spalla distesi. Si manifesta con un forte dolore, gonfiore nell'area dell'articolazione della spalla. I movimenti attivi nell'articolazione con questa frattura della spalla sono fortemente dolorosi ei movimenti passivi non sono significativamente limitati.

Fratture diafisarie, frattura della metà della spalla

Le fratture del corpo dell'omero si formano quando una caduta sul braccio e da un colpo al terzo medio della spalla. Spesso si verifica nelle persone sopra i cinquant'anni.

Sono dei seguenti tipi:

  • obliquo;
  • trasversale;
  • elicoidale (vite);
  • sminuzzato.

Questo difetto è spesso accompagnato da danni al nervo radiale. Un po 'meno spesso ci sono rotture di arterie e vene nella zona di frattura del terzo medio della spalla.

Fratture distali, frattura della spalla inferiore

Una frattura del terzo inferiore della spalla può essere di tre tipi:

  • extra-articolare;
  • intra-articolare, preservando parte della superficie articolare (incompleta);
  • intra-articolare, con distruzione dell'intera superficie articolare (completa).

Le lesioni extra-articolari che si formano all'esterno dell'articolazione sono più spesso lesioni sopracondilari. Sono suddivisi in flessione, che si alzano quando atterrano su un arto piegato. E fratture dell'estensore del terzo inferiore - il motivo principale per cui è una caduta sul braccio in uno stato di iperestensione. Con questi tipi di lesioni, l'area del gomito è dolorosa e gonfia..

Classificazione

Le fratture nella zona della spalla sono classificate in base al grado di localizzazione, alla natura del difetto e alle complicanze associate.

Si distinguono i seguenti tipi di danno:

  1. Frattura chiusa dell'omero: danneggia le strutture ossee della spalla senza lacerare i tessuti molli in questa zona. I frammenti non hanno contatto con l'ambiente.
  2. Una frattura della spalla depressa si verifica premendo la testa dell'omero verso l'interno.
  3. Frattura aperta dell'omero: qui, oltre alle formazioni ossee della spalla, i tessuti molli di quest'area sono danneggiati. I frammenti tagliano i muscoli e la pelle. Penetrano nel lume della ferita.
  4. Frattura della spalla con spostamento: si forma spesso quando la vittima cade su un braccio teso. Con esso, i frammenti si mescoleranno l'uno rispetto all'altro..
  5. Frattura a spirale dell'omero: con essa i frammenti vengono spostati in direzione circolare. Si forma una linea di frattura a spirale.
  6. Frattura trasversale della spalla: con essa l'integrità dell'osso viene violata nella direzione trasversale.
  7. Difetto longitudinale della spalla: il danno si verifica lungo la lunghezza dell'osso.
  8. Una frattura sminuzzata dell'omero: in questa forma si formano diversi frammenti di un osso rotto.
  9. Frattura sottoperiostale: qui si verifica una frattura della sostanza ossea e il periostio non è danneggiato.
  10. Frattura sottocapitale dell'omero - danno alla spalla prossimale, in cui la linea di frattura passa sotto la testa.
  11. Difetto della spalla obliqua: questo tipo di lesione si verifica ad angolo rispetto all'asse principale della spalla.
  12. Difetto impattato - formato dalla penetrazione di un frammento in un altro.

Si distinguono anche lesioni complicate con rottura di tronchi nervosi e grandi vasi. Oltre ai difetti traumatici in quest'area, si riscontra spesso una frattura patologica dell'omero. Si verifica quando esposto a una forza ridotta nell'area di danno strutturale al tessuto osseo. La distruzione si verifica in presenza di un tumore, metastasi. Si manifesta anche nei disturbi metabolici e nelle patologie geneticamente determinate..

Sintomi e segni di danno

I sintomi di una frattura della spalla sono in gran parte determinati dal sito di localizzazione.

Le manifestazioni di una frattura della spalla con lesioni a vari livelli sono le seguenti:

  1. I segni di un omero fratturato nel terzo superiore includono dolore alla spalla e lieve gonfiore. La gamma di movimenti attivi è significativamente limitata dal dolore acuto e la possibilità di movimenti passivi è leggermente ridotta. Con una frattura dell'articolazione della spalla con spostamento, il quadro clinico appare più luminoso. La vittima è preoccupata per un forte dolore alla spalla. C'è un edema marcato, l'articolazione della spalla è deformata. Si osserva un accorciamento dell'arto superiore. Lo scricchiolio dei frammenti di un osso rotto è determinato alla palpazione.
  2. La lesione al centro della spalla si manifesta come dolore, gonfiore, deformità del braccio ed emorragia sottocutanea. All'esame si riscontra un crepitio di frammenti ossei. Quando combinato con uno spazio vuoto, il paziente non ha la capacità di piegare e raddrizzare le dita in modo indipendente.
  3. Se viene colpito il terzo inferiore della spalla, si osserva dolore e gonfiore dell'area dell'articolazione del gomito. Sono possibili emorragie sottocutanee nel sito di impatto. Con le lesioni da flessione, il braccio si accorcia e con le lesioni estensorie, al contrario, si allunga. I difetti sopracondilari sono spesso accompagnati da dislocazione delle ossa dell'avambraccio. Con loro, il sangue può accumularsi nella cavità dell'articolazione del gomito. In questo caso, il processo olecrano affonda e cambia. Un rigonfiamento si forma nella curva del gomito.

La sindrome del dolore con lesioni alla spalla è particolarmente pronunciata, poiché quest'area è abbondantemente innervata. Con i tipi aperti di lesioni, una ferita è visibile nell'area danneggiata, da cui sporgono frammenti ossei.

Diagnostica

Una frattura dell'omero viene diagnosticata da un traumatologo. Chiede al paziente quali sono le sue preoccupazioni ed è interessato alle circostanze dell'insegnamento del trauma. Dopo aver esaminato la storia, il medico esamina il braccio interessato. Determina la quantità di possibili movimenti attivi e passivi. Il medico rileva la presenza di deformità articolari, si assicura dell'integrità dei grandi vasi e dei tronchi nervosi.

I seguenti metodi diagnostici vengono utilizzati per confermare la diagnosi:

  • La radiografia per una frattura dell'omero viene eseguita nelle proiezioni frontali e laterali;
  • radiografia di avvistamento del sito del danno da diverse angolazioni;
  • per una migliore visione dell'articolazione interessata, se si sospetta un difetto intra-articolare, vengono eseguite la risonanza magnetica, la TC e l'ecografia e vengono eseguite anche con un danno concomitante pronunciato ai tessuti molli e alla cartilagine articolare;
  • se si sospetta un danno ai nervi e ai grandi vasi, viene prescritta una consultazione con un neurologo e un chirurgo vascolare;
  • in caso di possibile danno alle arterie, viene eseguita l'angiografia con contrasto.

Prima dell'intervento programmato, al paziente vengono prescritti i necessari test di laboratorio.

Pronto soccorso per una spalla fratturata

La correttezza e l'efficienza delle misure nella fornitura del primo soccorso spesso determinano la natura del trattamento successivo e il momento del recupero dopo l'infortunio..

Comprende le seguenti attività:

  1. Quando la vittima ha rotto l'omero, l'arto superiore deve essere fissato con cura per evitare ulteriori danni. Per questo, viene applicata una benda di supporto o una mano è legata alla stecca. Si consiglia di fissarlo saldamente al corpo. Viene applicato correttamente se le articolazioni della spalla e del gomito sono immobilizzate contemporaneamente. Prima di applicare la stecca, posizionare diversi strati di tessuto molle sotto il gomito.
  2. Se c'è una ferita aperta nell'area lesa, deve essere accuratamente lavata e trattata con antisettici.
  3. Se è impossibile piegare il braccio all'articolazione del gomito, la vittima viene posizionata. Quindi, in posizione prona, lo legano al corpo. Se l'arto non si piega al gomito, non può essere flesso con forza..
  4. Chiedi alla vittima di sentire regolarmente il polso sul braccio. In sua assenza, l'arto superiore viene delicatamente liberato dalle bende e raddrizzato per ripristinare la circolazione sanguigna. Quindi, dopo poco tempo, il braccio viene nuovamente fissato con una benda..
  5. L'anestesia con analgesici viene eseguita solo come ultima risorsa, poiché ciò renderà poco chiaro il quadro clinico.
  6. Dopo queste manipolazioni, è necessario chiamare un'ambulanza e trasferirsi agli operatori sanitari.

IMPORTANTE
È necessario consegnare con cura un paziente con una lesione a un istituto medico se è impossibile essere trasportato da un'ambulanza, in modo che il trasporto con una frattura non provochi un peggioramento della situazione sulla strada. È vietato impostare i frammenti da soli.

Trattamento

Per il ripristino precoce delle funzioni della mano, è necessario un trattamento complesso di una frattura dell'omero. I frammenti vengono riposizionati con successiva fissazione. Se necessario, eseguire la corrispondenza chirurgica dei frammenti e la trazione scheletrica. In futuro, il trattamento farmacologico, il massaggio, la fisioterapia e la terapia fisica vengono utilizzati per ripristinare le funzioni dell'arto superiore interessato..

Terapia conservativa

Come si può trattare in modo conservativo una frattura dell'omero? La misura principale per la terapia conservativa in un paziente con una lesione alla spalla è un adeguato sollievo dal dolore.

Per questo, vengono utilizzati antidolorifici efficaci:

  • Ketanov;
  • Analgin;
  • Baralgin;
  • Ksefakam;
  • Nise.

Per il trattamento vengono utilizzati altri gruppi di farmaci. I farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per ridurre l'edema tissutale (Diclofenac, Lornoxicam e altri). Per le fratture scomposte dell'omero vengono prescritti antibiotici ad ampio spettro. Nel caso di una ferita aperta, la vittima riceve un'iniezione di tossoide tetanico e viene trattata con agenti emostatici. Quindi viene prescritto un ciclo di antibiotici ad ampio spettro. Nel periodo di recupero, al paziente vengono prescritti multivitaminici, preparati contenenti calcio e condroitina.

Dopo l'anestesia con una frattura chiusa della spalla, i frammenti vengono riposizionati, seguiti dalla fissazione dell'arto.

In caso di lesioni nell'area della spalla, viene applicato un calco in gesso sulla spalla con la cattura del cingolo scapolare o dell'articolazione del gomito, a seconda del sito della lesione. Se il paziente ha una frattura della spalla con spostamento, viene utilizzato un calco in gesso di tipo toracobrachiale. In caso di frattura sottoperiostale dell'omero, viene applicato un calco in gesso per un massimo di un mese e mezzo. In caso di frattura dell'omero senza spostamento, il calco in gesso viene applicato per uno o due mesi. Dipende dalla velocità di rigenerazione dei tessuti.

Intervento chirurgico

In caso di frattura della spalla con spostamento, prima di applicare un calco in gesso, viene utilizzata la riduzione chirurgica dei frammenti ossei. Il traumatologo ripiega i frammenti spostati nella loro posizione originale. Per questo, vengono utilizzate tecniche aperte e chiuse..

Vengono eseguiti come segue:

  1. La riduzione a cielo aperto dei frammenti è un'operazione chirurgica completa. La tecnica viene utilizzata con uno spostamento significativo di frammenti a una distanza relativamente distante l'uno dall'altro..
  2. La riduzione chiusa viene eseguita con un piccolo numero di frammenti spostati di una piccola distanza.

Questo intervento viene eseguito in anestesia locale o generale con controllo della posizione dei frammenti in caso di frattura dell'omero mediante radiografia. Quindi viene applicato un calco in gesso per una frattura della spalla con spostamento. In caso di difetti complessi multi-scheggiati con spostamenti, l'apparato di Ilizarov viene applicato per un massimo di sei mesi. Se i frammenti non sono abbinati nel solito modo, un'asta di metallo viene inserita nel canale osseo o vengono applicate piastre speciali. La chirurgia della placca per frattura della spalla spostata viene eseguita in anestesia generale. Un calco in gesso per una frattura della spalla con spostamento viene applicato per un periodo da due a quattro mesi. Le strutture metalliche vengono rimosse dopo pochi mesi con fiducia nella completa fusione del difetto. Nei pazienti anziani, vengono lasciati per tutta la vita, poiché i difetti ossei non guariscono bene..

Trazione scheletrica

Questo metodo di trattamento viene utilizzato molto raramente se altri tipi di riduzione hanno fallito. Viene utilizzato quando c'è una divergenza significativa dei frammenti e l'impossibilità del loro confronto una tantum. La tecnica consiste nello stirare e rilassare i muscoli scheletrici e nel mantenere i frammenti nella posizione richiesta fino alla formazione del callo. Consiste nell'impostare un pin che confronta e imposta i frammenti. Quindi viene applicato un tipo speciale di calco in gesso per un mese. Al paziente viene prescritto un rigoroso riposo a letto per questo periodo..

Riabilitazione

In caso di fratture della spalla chiuse non complicate, il paziente viene riabilitato in regime ambulatoriale. In caso di lesioni complicate, la riabilitazione inizia nell'ospedale, dove viene curato. Il suo compito principale è ripristinare l'intera gamma di movimento della mano ferita. Nella modalità leggera, il corso di recupero inizia immediatamente dopo il riposizionamento dei frammenti ossei, se il paziente si sente soddisfacente. La riabilitazione completa e attiva inizia quando il calco in gesso viene rimosso dalla zona di frattura della spalla.

IMPORTANTE
Il processo di ripristino di tutte le funzioni dell'arto superiore richiede un approccio integrato e il rispetto da parte del paziente di tutte le prescrizioni del medico curante.

Massaggio

Massaggiare attivamente l'area interessata inizia solo dopo aver rimosso il calco in gesso. Prima di ciò, massaggia le parti sane di questa mano. Con l'aiuto di esso, la circolazione sanguigna nella zona delle spalle migliora, il tono muscolare aumenta e l'elasticità dei legamenti aumenta. Iniziano a lavorare con le aree ferite dopo quindici minuti di preparazione con l'aiuto delle carezze. Le principali tecniche per il massaggio riparatore sono la vibrazione e l'impastamento. Deve essere eseguito solo da un massaggiatore certificato previa autorizzazione del medico curante. Si consiglia di effettuare almeno dieci sedute per ottenere un effetto positivo dal massaggio.

La ginnastica terapeutica è considerata il mezzo più efficace per ripristinare il movimento dell'arto superiore dopo un infortunio. Gli esercizi per le mani leggere iniziano il secondo giorno dopo la riduzione. Più vicino alla rimozione del calco in gesso, iniziano i movimenti nelle articolazioni adiacenti che non sono immobilizzate. Iniziano la terapia fisica attiva subito dopo aver rimosso il dispositivo di fissaggio o il cerotto. Il complesso di esercizi per aumentare la gamma di movimento, aumentare la forza muscolare e l'elasticità dei tendini è realizzato dal terapista della riabilitazione individualmente per il paziente. Le lezioni vengono prima condotte dall'istruttore quattro volte al giorno. Quindi, quando il paziente ha memorizzato una serie di esercizi, si esercita in modo indipendente. Dal secondo mese di lezione, il terapista prescrive una serie di esercizi per sviluppare la regione della spalla con i pesi.

Fisioterapia

La fisioterapia viene prescritta immediatamente dopo la rimozione del cast. I seguenti metodi sono usati per la riabilitazione:

  • la fangoterapia migliora la circolazione sanguigna nella zona interessata, allevia il tono muscolare, aumenta l'elasticità dei legamenti;
  • la fonoforesi con idrocortisone viene utilizzata per ridurre l'infiammazione e alleviare il gonfiore nell'area della lesione;
  • con l'aiuto dell'elettroforesi, la novocaina viene introdotta nei tessuti per alleviare il dolore sotto l'influenza di una corrente elettrica;
  • l'elettromio-stimolazione con l'aiuto di deboli correnti elettriche stimola le contrazioni muscolari, migliora la funzione motoria dell'arto;
  • UHF: riduce il dolore e l'edema.

IMPORTANTE
Le procedure termiche non vengono utilizzate per trattare le lesioni, questo aumenta il gonfiore dei tessuti danneggiati.

Quanto tempo ci vuole per recuperare

Quanto tempo impiega una frattura alla spalla per guarire? I tempi di guarigione delle ossa in quest'area dipendono dal sito della lesione. Il trauma nell'area della diafisi guarisce da uno e mezzo a tre mesi. Difetto nella zona del collo della spalla da un mese e mezzo a due mesi. Il tempo di recupero per le funzioni motorie della mano dopo un infortunio dura fino a tre mesi. La durata del trattamento per una frattura scomposta della spalla è più lunga rispetto a un difetto non complicato. La fusione di una frattura scomposta dell'omero dura fino a sei mesi. E se la frattura dell'omero non guarisce? Se la frattura dell'omero non guarisce, le operazioni ricostruttive vengono eseguite utilizzando piastre metalliche. Successivamente, viene prescritto un ciclo di farmaci che migliorano il ripristino del tessuto osseo: preparati di calcio e condroitina.

Possibili complicazioni e loro conseguenze

Il problema principale in quest'area dopo l'infortunio è considerato una violazione delle capacità motorie. La formazione di complicazioni con lesioni alla spalla dipende dal tipo e dal livello di lesione.

  1. Se la parte superiore del braccio è fratturata, la funzione deltoide può essere compromessa. Il paziente non è in grado di spostare la mano di lato e sollevarla. La prossima complicanza comune in quest'area è la formazione di contrattura artrogenica. Con esso, il movimento nell'articolazione viene interrotto a causa della crescita del tessuto cicatriziale e della distruzione della cartilagine. La dislocazione abituale dell'articolazione della spalla appare quando la lussazione della frattura in quest'area.
  2. In presenza di un difetto nel terzo medio, spesso si verifica un danno al nervo radiale. Il suo braccio è piegato. Non può prendere oggetti. Nel tempo, i muscoli di quest'area si atrofizzeranno. Se i frammenti ossei non sono allineati correttamente e non possono guarire, si forma una falsa articolazione.
  3. Nel terzo inferiore della spalla si forma la contrattura di Volkmann. C'è una diminuzione della gamma di movimento nell'articolazione del gomito. Si forma a causa di danni vascolari. In questa zona, la formazione di contrattura artrogena e disfunzione dei muscoli dell'avambraccio è possibile con danni a grandi tronchi nervosi.

Le conseguenze di un infortunio alla spalla si verificano a seguito della violazione da parte del paziente delle raccomandazioni dei medici.

Le conseguenze a lungo termine includono:

  • conservazione della sindrome del dolore;
  • piaghe da decubito interne;
  • violazione della fusione ossea;
  • necrosi a distanza di frammenti ossei;
  • disturbi neurologici dovuti a danni ai nervi periferici;
  • artrosi post-traumatica delle articolazioni della spalla e del gomito.

IMPORTANTE
Per evitare lo sviluppo delle conseguenze della frattura, è necessario iniziare il trattamento in modo tempestivo..

Previsioni e raccomandazioni

La maggior parte delle lesioni dell'omero ha una buona prognosi. I difetti ossei guariscono male nei pazienti anziani e nei pazienti con lesioni complesse da schegge multiple. Per migliorare il metabolismo nei tessuti, è necessario aderire ai principi di una dieta equilibrata. Il cibo del paziente deve essere saturo di proteine, vitamine, collagene, oligoelementi.

Una spalla fratturata è difficile da riabilitare. Affinché il processo di recupero dopo un infortunio abbia successo, è necessario seguire tutte le raccomandazioni del medico curante.

Classificazione, sintomi e trattamento della frattura della spalla

Una frattura alla spalla è una lesione grave che può variare in gravità e forma. I sintomi possono variare a seconda della posizione e del tipo di lesione. È importante riconoscere correttamente la frattura e fornire il primo soccorso alla vittima. Il trattamento principale viene eseguito in ambiente ospedaliero e può essere utilizzato l'intervento chirurgico. Il tempo di recupero dipende dal tipo di lesione e dalle misure adottate per il trattamento.

  • 1. Cause e tipi di fratture della spalla
    • 1.1. Classificazione
  • 2. Sintomi
  • 3. Primo soccorso
  • 4. Trattamento
    • 4.1. Terapia conservativa
    • 4.2. Chirurgico

    Le fratture della spalla sono molto più comuni nelle persone anziane che nei giovani. Ciò è dovuto a cambiamenti fisiologici legati all'età che si verificano a causa di una diminuzione del contenuto di calcio e altri oligoelementi nel corpo responsabili della mineralizzazione del tessuto osseo. I bambini sono anche suscettibili a frequenti lesioni, poiché non hanno completamente rinforzato le ossa o non hanno imparato a raggrupparsi correttamente quando cadono.

    Un'altra causa comune di una frattura dell'omero è una lussazione dell'articolazione della spalla con contrazioni muscolari acute concomitanti. Questa forma di patologia si verifica a causa di uno stress eccessivo sulla spalla. Di solito viene diagnosticato negli adulti impegnati in un lavoro manuale intensivo..

    Una frattura nell'area dell'omero è classificata in base a diverse caratteristiche, tra cui la posizione della lesione e varie complicanze.

    La struttura dell'omero

    Per localizzazione, la frattura può influenzare:

    • regione della spalla superiore (tubercolo, testa, collo anatomico o chirurgico);
    • corpo;
    • parte inferiore (blocco, testa, condilo esterno e interno).

    La linea di frattura può influenzare l'articolazione. In questo caso, si chiama intra-articolare. Se l'articolazione rimane intatta, la linea di frattura è extra-articolare. Inoltre, può essere trasversale, elicoidale, sminuzzato e obliquo..

    Possibili tipi di frattura dell'omero

    Secondo lo stato dei detriti, si distingue una frattura con e senza spostamento della spalla. Inoltre, a seconda della presenza di una ferita, è classificata in aperta e chiusa. I casi più gravi sono fratture aperte scomposte e fratture comminute. I primi sono pericolosi in quanto la parte danneggiata dell'osso con un'estremità affilata è in grado di lacerare i tessuti molli e la pelle, formando una ferita con sanguinamento. Per questo motivo, esiste una minaccia non solo di perdita di sangue, ma anche di infezione nella ferita con ulteriore infezione..

    Anche lo spostamento delle ossa durante una frattura comporta un rischio di danni ai vasi sanguigni. L'effetto può essere esercitato anche sulle radici delle terminazioni nervose. Nel secondo caso, la disfunzione della terminazione nervosa porta alla perdita di sensibilità dell'arto e in futuro può provocare la completa immobilità.

    Una frattura sminuzzata è abbastanza difficile da trattare, poiché è necessaria un'operazione per ripristinare la posizione originale dei frammenti ossei. Se sono troppo piccoli o il danno è esteso, vengono eseguite le protesi.

    Con fratture sia aperte che chiuse, esiste il rischio di danni alla testa dell'omero a causa dell'incisione del frammento osseo. Questo tipo di lesione è chiamata frattura perforata dell'omero. In assenza di un trattamento tempestivo, la testa della spalla è completamente distrutta.

    I sintomi possono variare a seconda della posizione della frattura. In tutti i casi, si osserva dolore nel sito di danno osseo. La lacerazione dei tessuti molli porta a gonfiore e lividi (lividi). Nel sito della lesione, durante il sondaggio, si può sentire uno scricchiolio di frammenti. Il movimento dell'arto ferito diventa limitato.

    Se il collo dell'omero è fratturato, la spalla può essere accorciata. Con una frattura con spostamento, può verificarsi deformità degli arti. In rari casi, in questa localizzazione viene diagnosticata una lesione aperta. Ma può danneggiare i nervi, a causa dei quali l'arto perde sensibilità..

    Con una frattura del grande tubercolo dell'omero, il dolore è localizzato sopra la spalla. Quando viene portato di lato, si verifica una sindrome da dolore grave o si può avvertire un ostacolo, che indica un danno al tendine sovraspinato. In questo caso, il gonfiore è meno pronunciato e in rari casi si osservano deformità. Anche vasi e terminazioni nervose significative sono raramente danneggiati..

    Il danno al corpo dell'omero provoca forti dolori, lividi e gonfiore sono pronunciati e possono diffondersi alla mano. Il movimento limitato dell'arto si verifica nelle articolazioni della spalla e del gomito. Quando i frammenti vengono spostati, si osserva la deformazione e l'accorciamento dell'arto. Per questa localizzazione della frattura, il danno ai vasi sanguigni e alle terminazioni nervose è caratteristico, a seguito del quale il movimento delle dita, la sensibilità.

    I sintomi delle fratture transcondilari includono dolore che si irradia all'articolazione del gomito e all'avambraccio. Il gonfiore è localizzato nell'articolazione del gomito e si osserva anche deformità quando l'osso viene spostato. La mobilità dell'articolazione della spalla è preservata, ma il gomito è compromesso. Una frattura in quest'area comporta il rischio di danni all'arteria brachiale, che può portare alla cancrena dell'arto. Una violazione dell'integrità di un vaso sanguigno può essere riconosciuta dall'assenza di un polso sull'avambraccio.

    Le fratture della parte superiore dell'omero possono assomigliare a una lussazione dell'articolazione della spalla e alla parte inferiore del gomito.

    Se la vittima ha una frattura dell'omero spostata, è necessario prendere le seguenti misure:

    • somministrare un analgesico per prevenire shock traumatici;
    • immobilizzare un arto;
    • interrompere il sanguinamento e prevenire l'infezione della ferita (con una frattura aperta);
    • portare la vittima in ospedale o chiamare un'ambulanza.

    La prevenzione dello shock traumatico viene effettuata mediante somministrazione intramuscolare di analgin o Ketorol. Per lesioni gravi con sindrome da dolore grave, vengono utilizzati analgesici narcotici. In ambiente ospedaliero, al paziente vengono iniettate soluzioni per infusione (glucosio, reopoliglucina), ormoni e, se necessario, dopamina.

    L'arto viene immobilizzato applicando stecche standard o improvvisate. La mano dovrebbe essere fissata nella posizione che ha acquisito dopo l'infortunio. I tentativi di raddrizzare l'arto ferito sul posto sono inaccettabili. Il braccio nell'articolazione può essere piegato non più di 90 gradi.

    Binario per scale di Cramer

    In caso di fratture dell'omero, la vittima viene posizionata con una grande stecca a scala di Cramer o una stecca per abduzione CITO. Algoritmo per preparare il primo:

    1. 1. Tenendo conto delle caratteristiche anatomiche della vittima sulla stecca, misurare la distanza uguale alla distanza tra la punta delle dita e l'articolazione del gomito. A questo punto si piega di 90 gradi..
    2. 2. La stecca è sagomata in modo da non pizzicare i tessuti della mano nella zona delle articolazioni.
    3. 3. Le traverse hanno la forma di una grondaia.
    4. 4. La stecca dovrebbe avvolgere l'articolazione della spalla davanti e sopra, partendo dal centro della spalla e scendere.
    5. 5. Posizionare un rullo delle dimensioni di un pugno sotto l'ascella.
    6. 6. Il tutore viene applicato a tutto il braccio e l'avambraccio e la mano devono poggiare sul tutore, con il palmo rivolto verso l'alto.
    7. 7. La stecca viene fissata al corpo e all'arto ferito con bende. In primo luogo, la cintura della spalla è fasciata, quindi l'avambraccio, la spalla e l'articolazione. Dopodiché, la mano deve anche essere sospesa sul fazzoletto..

    Puoi fare lo stesso usando i materiali a portata di mano. Realizza 2 strisce di fissaggio, che vengono applicate all'arto ferito su entrambi i lati.

    Se la frattura provoca sanguinamento, viene interrotta prima dell'applicazione della stecca. Per questo, vengono utilizzati metodi standard (laccio emostatico arterioso, bloccaggio di una nave in una ferita, applicazione di una benda di pressione). Dopo che l'emorragia si è interrotta, viene applicata una medicazione asettica alla ferita e il frammento osseo sporgente non deve essere toccato. La vittima viene trasportata in posizione seduta. Il braccio dovrebbe essere completamente immobilizzato. Se non ci sono pneumatici, la mano deve solo essere fasciata strettamente al corpo.

    Dopo che la vittima è stata consegnata all'ospedale, gli vengono somministrati antidolorifici. Successivamente, viene eseguita una radiografia e viene selezionato uno dei tre metodi per trattare una frattura dell'omero:

    1. 1. Metodo di terapia conservativo: imposizione di una benda stretta o di un calco in gesso.
    2. 2. Operativo - l'uso di piastre di fissaggio speciali e altre strutture.
    3. 3. Trazione scheletrica.

    Se non c'è spostamento o può essere corretto, viene utilizzato il metodo di riduzione dei frammenti ossei. Dopo una riduzione in una fase, un calco in gesso viene applicato all'arto del paziente o fissato con bende e stecche speciali.

    Il calco in gesso viene solitamente utilizzato per le fratture del grande tubercolo dell'omero. Allo stesso tempo, è possibile utilizzare una stecca per abduzione per garantire una stretta mobilità nell'articolazione della spalla e un'efficace fusione del muscolo sovraspinato (molto spesso è danneggiato quando il grande tubercolo è fratturato).

    In caso di fratture impattate del collo chirurgico e del grande tubercolo senza spostamento, viene utilizzato un trattamento conservativo. L'arto è fissato solo con una benda come un fazzoletto o su una stecca di scarico. Il periodo di immobilizzazione in questo caso è di 4 settimane..

    La chirurgia viene utilizzata nei seguenti casi:

    • è impossibile eseguire una riduzione chiusa, cioè raddrizzare l'osso;
    • le ossa si allontanano dopo la riduzione;
    • il funzionamento delle radici nervose è interrotto;
    • il tessuto muscolare è compromesso dai frammenti ossei;
    • l'integrità dei vasi sanguigni è compromessa.

    Per ripristinare la posizione normale dell'osso fratturato e dei suoi frammenti, viene eseguita un'operazione posizionando una piastra, con l'aiuto della quale vengono fissate parti del tessuto osseo fino a quando iniziano a crescere insieme in una posizione normale. Il gesso non viene applicato quando si utilizzano dispositivi medici per la fusione ossea.

    Per le fratture con spostamento, viene utilizzato un metodo operativo di trattamento. Durante l'intervento chirurgico, i frammenti vengono fissati con fili o una vite, che vengono rimossi dopo alcuni mesi. In questo caso, l'immobilizzazione del gesso viene stabilita per 4-6 settimane e il periodo totale di fusione ossea varia da 2 a 3 mesi.

    La trazione scheletrica viene utilizzata per le fratture scomposte dell'omero. La linea di fondo è tenere l'ago dietro l'olecrano, per cui la spalla è estesa. La stecca viene applicata per un mese, il che complica in modo significativo il movimento del paziente. Successivamente, l'immobilizzazione è necessaria per 4-6 settimane. Il periodo totale di trattamento è ritardato fino a 3-4 mesi.

    Per le fratture aperte del corpo dell'omero, viene utilizzato un design complesso di fili e anelli (apparato di Ilizarov). In questo caso, il periodo di trattamento viene ritardato fino a 6 mesi, ma sin dai primi giorni sono possibili movimenti delle articolazioni.

    In caso di danni ai vasi sanguigni e alle terminazioni nervose, vengono eseguiti ulteriori interventi chirurgici. Vengono applicate suture vascolari e nervose. In questi casi, il ripristino della funzione della mano richiede più tempo..

    Opzioni di trattamento a seconda del tipo e della posizione della frattura:

    Posizione e tipo di fratturaMetodo di trattamento
    Corpo, nessuna cilindrataIntonaco per 6-8 settimane
    Corpo, offsetVengono installate piastre di fissaggio, viti o speciali aste intraossee. Il gesso viene applicato per 4-6 settimane. Se le ossa rotte sono fissate saldamente, è possibile utilizzare un fazzoletto. La durata totale del trattamento è di 3-4 mesi
    Collo chirurgico, nessuno spostamentoCalco in gesso per 1 mese, dopo di che si sviluppa la mobilità dell'arto
    Collo chirurgico, offsetPer una frattura con spostamento, ma con una riduzione riuscita, l'immobilizzazione viene eseguita fino a 6 settimane
    Estremità inferiore dell'omero, offsetIntonaco per 6-8 settimane. Se è impossibile riposizionare le ossa rotte, viene utilizzato un trattamento chirurgico per riparare la frattura. Il periodo di trattamento totale dura fino a 4 mesi

    Dopo l'immobilizzazione dell'arto, il trattamento viene eseguito a casa. Dal momento in cui viene rimosso il calco in gesso, viene introdotto un trattamento fisioterapico, vengono utilizzati complessi di esercizi per ripristinare la funzionalità dell'arto. Per questi motivi, il periodo di riabilitazione dopo una frattura viene ritardato da 2 a 3 mesi..

    Per qualsiasi tipo di frattura, ai pazienti vengono mostrati antidolorifici e farmaci antinfiammatori. I medicinali contenenti calcio sono usati per curare le ossa. Per gli stessi scopi, puoi mangiare cibi arricchiti con questo oligoelemento..

    Alimenti a base di calcio

    Dopo aver rimosso il calco in gesso, al paziente viene assegnata una radiografia. Sulla base dei risultati della diagnosi, vengono determinati il ​​grado di fusione ossea e ulteriori misure terapeutiche. Se sono state installate piastre, possono essere lasciate. Questo di solito viene fatto nel caso degli anziani, poiché il reintervento è pericoloso..

    Il massaggio viene utilizzato per migliorare la circolazione sanguigna nell'arto ferito. Le procedure possono essere eseguite immediatamente dopo la rimozione del calco in gesso.

    Il massaggio terapeutico è consigliato come segue:

    1. 1. Prima fai colpi leggeri.
    2. 2. Riscaldare e allungare gradualmente i muscoli.
    3. 3. I movimenti del massaggio iniziano dalle dita. Non massaggiare l'area danneggiata e applicare una forte pressione vicino all'osso in fase di guarigione, in modo da non ferire la vittima.

    Tutte queste azioni possono essere eseguite dal paziente stesso. Per ottenere un risultato efficace, si consiglia di effettuare fino a 10 sedute.

    Si consigliano sessioni di fisioterapia per alleviare l'infiammazione e migliorare la circolazione sanguigna..

    Durante la riabilitazione, puoi sottoporsi alle seguenti procedure:

    1. 1. Elettroforesi. L'essenza del metodo consiste nel dirigere una corrente elettrica nell'area interessata del tessuto osseo. La procedura richiede 20 minuti. Viene eseguito con l'uso della novocaina, che consente di eliminare il dolore nell'area della frattura. La sostanza anestetica penetra in profondità nella pelle, aumentando così l'effetto terapeutico. Per stimolare la fusione del tessuto osseo, l'elettroforesi viene eseguita con una soluzione di calcio al 5%. Per ottenere un risultato positivo si consigliano fino a 10 sedute.
    2. 2. UFO. Il trattamento UV migliora la produzione di sostanze attive. Ti permette di normalizzare la circolazione sanguigna e alleviare l'infiammazione. Dopo alcune sessioni, il recupero osseo accelererà notevolmente. Durante la procedura, il dispositivo viene installato in modo che i raggi cadano sull'articolazione della spalla. La durata della seduta è determinata dalle caratteristiche individuali della pelle.
    3. 3. Magnetoterapia. Viene utilizzato per ripristinare i tessuti danneggiati stimolando i processi metabolici. L'azione si basa su un aumento della temperatura locale mediante esposizione a un campo magnetico, grazie al quale il metabolismo è normalizzato, il tessuto osseo inizia ad essere alimentato più attivamente con micronutrienti. Il trattamento magnetico consente di ripristinare il deflusso di linfa e sangue, a seguito del quale gli ematomi e l'edema si risolvono.
    4. 4. Terapia laser. L'essenza del metodo è riscaldare l'area danneggiata penetrando negli strati muscolari profondi dei raggi laser. Aiuta a migliorare il processo di rigenerazione, aumentare la circolazione sanguigna e il nutrimento delle cellule danneggiate.
    5. 5. Correnti di interferenza. Una corrente di 100 Hz viene applicata al corpo del paziente, che promuove la guarigione della ferita. Ciò migliora il flusso di linfa e coaguli di sangue che possono verificarsi come complicazione del trauma all'arteria brachiale. Le correnti di interferenza riducono il dolore e ripristinano le strutture muscolari.

    Durante il processo di riabilitazione, è necessario eseguire esercizi speciali. Ma nei primi giorni dopo l'infortunio, l'arto dovrebbe essere completamente immobilizzato. La terapia fisica viene somministrata dopo aver rimosso il cerotto. È necessario mantenere il tono muscolare e una rapida fusione della struttura ossea.

    Con il permesso di un professionista, puoi eseguire i seguenti esercizi:

    1. 1. Movimenti pendolari con le mani. Devi allenare entrambi gli arti.
    2. 2. Esegui movimenti circolari con le articolazioni della spalla per aumentare la loro flessibilità. Questo esercizio deve essere interrotto immediatamente se si verifica un forte dolore..
    3. 3. Rapimento delle mani ai lati. Se non puoi eseguire un simile esercizio con un arto ferito, puoi aiutare con una mano sana. Questo allevierà lo stress sull'articolazione della spalla..
    4. 4. Eseguire le oscillazioni con le braccia tese davanti al petto.
    5. 5. Unisci le mani davanti al petto e cerca di raddrizzare le mani.
    6. 6. Prova a mettere la mano ferita dietro la testa.

    Questi esercizi dovrebbero essere eseguiti per evitare complicazioni. Questi includono contratture che portano a una mobilità limitata degli arti..

    Frattura dell'omero. Cause, sintomi, tipi, pronto soccorso e riabilitazione

    Una frattura della spalla è una lesione abbastanza comune durante la quale si verifica l'integrità dell'omero.

    Frattura dell'omero in numeri e fatti:

    • Secondo le statistiche, una frattura alla spalla rappresenta il 7% di tutti gli altri tipi di fratture (secondo varie fonti, dal 4% al 20%).
    • Il trauma è comune tra gli anziani e i giovani.
    • Un meccanismo tipico per il verificarsi di una frattura è una caduta su un braccio o un gomito distesi.
    • La gravità della frattura, la natura e la tempistica del trattamento dipendono fortemente da quale parte della spalla è danneggiata: superiore, media o inferiore.

    Caratteristiche dell'anatomia dell'omero

    L'omero è un lungo osso tubolare che si collega con l'estremità superiore alla scapola (articolazione della spalla) e l'estremità inferiore con le ossa dell'avambraccio (articolazione del gomito). Consiste di tre parti:

    • ghiandola pineale superiore - prossimale;
    • corpo medio (diafisi);
    • ghiandola pineale inferiore - distale.

    La parte superiore dell'omero termina con una testa, che ha la forma di un emisfero, una superficie liscia e si articola con la cavità glenoidea della scapola, formando l'articolazione della spalla. La testa è separata dall'osso da una parte stretta: il collo. Dietro il collo ci sono due sporgenze ossee: un tubercolo grande e uno piccolo, a cui sono attaccati i muscoli. Sotto i tubercoli, c'è un'altra parte stretta: il collo chirurgico della spalla. È in questo luogo che si verifica più spesso la frattura.

    La parte centrale dell'omero - il suo corpo - è la più lunga. Nella parte superiore ha una sezione trasversale circolare, e in quella inferiore è triangolare. Un solco corre lungo e intorno al corpo dell'omero in una spirale - contiene il nervo radiale, che è importante per l'innervazione della mano.

    La parte inferiore dell'omero è appiattita e larga. Su di esso ci sono due superfici articolari che servono per l'articolazione con le ossa dell'avambraccio. All'interno c'è un blocco dell'omero - ha una forma cilindrica ed è articolato con l'ulna. All'esterno c'è una piccola testa dell'omero, che ha una forma sferica e forma un'articolazione con il raggio. Ai lati, nella parte inferiore dell'omero, ci sono eminenze ossee: l'epicondilo esterno e interno. I muscoli si attaccano a loro.

    Tipi di fratture dell'omero

    A seconda della posizione:

    • frattura nella parte superiore dell'omero (testa, chirurgica, collo anatomico, tubercoli);
    • frattura del corpo dell'omero;
    • frattura nella parte inferiore dell'omero (blocco, testa, epicondili interni ed esterni).

    A seconda della posizione della linea di frattura rispetto all'articolazione:

    • intra-articolare: una frattura si verifica nella parte dell'osso che prende parte alla formazione dell'articolazione (spalla o gomito) ed è coperta da una capsula articolare;
    • extra-articolare.

    A seconda della posizione dei frammenti:

    • nessuno spostamento - più facile da trattare;
    • con spostamento: i frammenti sono spostati rispetto alla posizione iniziale dell'osso, devono essere riportati al loro posto, il che non è sempre possibile senza intervento chirurgico.

    A seconda della presenza della ferita:

    • chiuso: la pelle non è danneggiata;
    • aperto - c'è una ferita attraverso la quale si possono vedere frammenti ossei.

    Fratture nella parte superiore dell'omero

    Tipi di fratture nella parte superiore dell'omero:

    • frattura della testa - può essere schiacciata o deformata, può staccarsi dall'omero e ruotare di 180 °;
    • frattura del collo anatomico;
    • frattura del collo chirurgico - le fratture del collo anatomico e chirurgico della spalla sono più spesso colpite quando una parte dell'osso entra in un'altra;
    • fratture, separazione del tubercolo grande e piccolo.

    Le ragioni

    Sintomi delle fratture della spalla superiore:

    Diagnostica

    La vittima deve essere immediatamente portata al pronto soccorso, dove viene visitata da un traumatologo. Sente l'area dell'articolazione danneggiata e rivela alcuni sintomi specifici:

    • Toccando o premendo sul gomito aumenta notevolmente il dolore.
    • Durante la palpazione dell'area articolare, appare un suono caratteristico, che ricorda le bolle che scoppiano: questi sono i bordi taglienti dei frammenti che si toccano.
    • Il traumatologo prende la spalla della vittima con le proprie mani ed esegue diversi movimenti. Allo stesso tempo, cerca di sentire con le dita quali parti dell'osso sono spostate e quali rimangono al loro posto..
    • Se contemporaneamente alla frattura c'è una lussazione - quando si sente l'articolazione della spalla, il medico non trova la testa della spalla nella sua posizione abituale.

    La diagnosi finale viene stabilita dopo aver eseguito le immagini a raggi X: mostrano il luogo della frattura, il numero e la posizione dei frammenti, la presenza di spostamento.

    Trattamento

    Se c'è una crepa nell'osso, oi frammenti non sono spostati, di solito il medico somministra semplicemente l'anestesia e applica un calco in gesso per 1-2 mesi. Inizia dalla scapola e termina all'avambraccio, fissando le articolazioni della spalla e del gomito.

    In caso di spostamento, prima di applicare il calco in gesso, il medico esegue una riduzione chiusa - riporta i frammenti nella posizione corretta. Questo viene fatto più spesso in anestesia generale, specialmente nei bambini..

    Il 7-10 ° giorno iniziano a eseguire esercizi di fisioterapia (movimenti del gomito, del polso, dell'articolazione della spalla), massaggi, fisioterapia:

    ProceduraAppuntamentoCom'è?
    Elettroforesi con novocainaEliminazione del dolore. L'anestetico penetra direttamente attraverso la pelle nell'area articolare.Per la procedura vengono utilizzati due elettrodi, uno dei quali è posizionato sulla superficie anteriore dell'articolazione della spalla e l'altro sul retro. Gli elettrodi sono avvolti in un panno imbevuto di una soluzione del farmaco.
    Elettroforesi con cloruro di calcioRidurre l'edema e l'infiammazione, accelerando la rigenerazione ossea.
    UFO - irradiazione ultraviolettaI raggi ultravioletti favoriscono il rilascio di sostanze biologicamente attive nei tessuti, potenziano i processi di rigenerazione.Un dispositivo che genera radiazioni ultraviolette è posizionato di fronte all'articolazione della spalla. La distanza dal dispositivo alla pelle, l'intensità e la durata dell'esposizione sono selezionate in base alla sensibilità della pelle.
    UltrasuoniLe onde ultrasoniche effettuano il micromassaggio dei tessuti, migliorano il flusso sanguigno, potenziano i processi di rigenerazione e forniscono un effetto antinfiammatorio.
    L'irradiazione con ultrasuoni è completamente sicura per il corpo.
    Viene utilizzato un dispositivo speciale che genera onde ultrasoniche. È diretto all'area dell'articolazione della spalla e irradiato.

    Tutte queste procedure non vengono applicate contemporaneamente. Per ogni paziente, il medico redige un programma individuale, a seconda della sua età, condizione, presenza di malattie concomitanti, gravità della frattura.

    Indicazioni per il trattamento chirurgico delle fratture dell'omero nella parte superiore:

    Tipo di operazioneIndicazioni
    • Fissazione di frammenti con piastra metallica e viti.
    • L'imposizione dell'apparato Ilizarov.
    • Grave spostamento dei frammenti, che non può essere eliminato con la riduzione chiusa.
    • Violazione tra frammenti di frammenti di tessuto, che rende impossibile la fusione dei frammenti.
    Fissazione del frammento con perni e filo in acciaio.Nelle persone anziane con osteoporosi delle ossa.
    Fissaggio con vite in acciaio.Distacco del tubercolo dell'omero con spostamento, rotazione.
    Endoprotesi: sostituzione dell'articolazione della spalla con una protesi artificiale.Grave danno alla testa dell'omero quando è diviso in 4 o più frammenti.

    Possibili complicazioni

    Disfunzione del muscolo deltoide. Si verifica a causa di danni ai nervi. C'è paresi, - disturbo del movimento parziale, - o paralisi completa. Il paziente non può portare la spalla di lato, alzare la mano in alto.

    La contrattura artrogenica è una violazione del movimento nell'articolazione della spalla a causa di cambiamenti patologici in essa. La cartilagine articolare viene distrutta, il tessuto cicatriziale cresce, la capsula articolare ei legamenti diventano eccessivamente densi, perdono la loro elasticità.

    La dislocazione abituale della spalla è una complicanza che si sviluppa dopo la lussazione della frattura (quando una frattura e una lussazione si verificano contemporaneamente). Se il trattamento è stato eseguito in modo errato o fuori tempo, in futuro la dislocazione si verifica facilmente, con un leggero sforzo.

    Frattura dell'omero nel mezzo

    Le ragioni

    • cadere su un braccio o un gomito distesi;
    • colpo all'omero.

    Sintomi

    Diagnosi di fratture della spalla nel mezzo

    Sintomi che sono determinati dal traumatologo durante l'esame della vittima nel centro traumatologico:

    • Mobilità patologica. I frammenti ossei possono essere spostati l'uno rispetto all'altro.
    • Dolore al carico assiale. Per controllarlo, il medico piega il braccio della vittima nell'articolazione del gomito e preme il gomito parallelamente all'asse della spalla o picchietta su di esso. Allo stesso tempo, il dolore aumenta..
    • Crepitio. Questo è un suono caratteristico che ricorda lo scoppio di bolle o lo scricchiolio della neve sotto i piedi..

    Si verifica durante la palpazione della mano ferita, a causa del fatto che grumi taglienti di frammenti si toccano.
    Tutti questi sintomi devono essere controllati con molta attenzione, solo un medico specialista può farlo. Azioni inadeguate possono causare danni ai vasi sanguigni e ai nervi, gravi complicazioni.

    La diagnosi finale viene effettuata dopo l'esame a raggi X. L'immagine mostra a quale livello l'omero è rotto, in quale direzione si è verificato lo spostamento.

    Trattamento

    Molto spesso, le fratture dell'omero nella parte centrale vengono trattate senza intervento chirurgico:

    • Innanzitutto, viene eseguita la riduzione chiusa: eliminazione dello spostamento dei frammenti.
    • Quando lo spostamento viene corretto, viene applicato un calco in gesso. Inizia dall'avambraccio e continua fino alla spalla, al petto.
    • La trazione scheletrica viene applicata per prevenire lo spostamento dei frammenti. Un ferro da calza in acciaio viene fatto passare attraverso il gomito, a cui è attaccata una staffa e un carico è sospeso da esso.
    • Durante l'applicazione del gesso e della trazione scheletrica si effettuano radiografie facendo attenzione che i frammenti non si muovano più. Se un frammento è spostato di 1/3 del diametro rispetto all'altro, tale spostamento è considerato accettabile: di conseguenza, l'osso crescerà ancora esattamente insieme.
    • Dopo 2-3 mesi, l'intonaco viene rimosso.
    • Successivamente, la riabilitazione viene eseguita per 1-1,5 mesi. Al paziente vengono prescritti esercizi di fisioterapia, massaggi, fisioterapia (vedi sopra). Per ripristinare rapidamente la funzione delle articolazioni della spalla e del gomito, aiuta a eseguire i movimenti in acqua (nella vasca da bagno, in piscina).
    • La capacità di lavoro è completamente ripristinata dopo 3-4 mesi.

    Indicazioni per il trattamento chirurgico:

    • Non è possibile eliminare lo spostamento dei frammenti con una riduzione chiusa.
    • Dopo la riduzione, si verifica nuovamente lo spostamento dei frammenti.
    • Lesione del nervo radiale (vedi sotto).
    • Violazione di un frammento di muscolo o altro tessuto tra i frammenti, a seguito della quale la loro fusione diventa impossibile.

    Durante l'operazione, il chirurgo esegue un'incisione, ottiene l'accesso ai frammenti e li collega con un'asta di metallo o piastre e viti. Dopodiché, non è più necessario applicare l'intonaco. A volte viene utilizzato l'apparato di Ilizarov.

    Immediatamente dopo l'operazione, al paziente vengono prescritti esercizi di fisioterapia. La capacità lavorativa viene ripristinata circa 1 mese più velocemente rispetto al trattamento con un calco in gesso e trazione.

    Complicazioni

    Danno ai nervi radiali. Questo nervo corre lungo un solco a spirale situato sull'omero e innerva i muscoli estensori della spalla, dell'avambraccio e della mano. Molto spesso, si verifica la paresi: una disfunzione parziale. Può svilupparsi una paralisi completa.

    Segni di una disfunzione del nervo radiale:

    • violazione dell'estensione nel gomito, articolazione del polso, nelle articolazioni delle dita;
    • la mano ha una posizione caratteristica: è costantemente piegata;
    • è impossibile afferrare vari oggetti con le dita;
    • ridotta sensibilità della pelle sul retro della spalla, dell'avambraccio, della mano;
    • se non si fa nulla, nel tempo, l'atrofia inizia a svilupparsi nei muscoli innervati dal nervo interessato.

    Un neurologo è coinvolto nel trattamento di questa complicanza. Stanno cercando di ripristinare il nervo danneggiato con l'aiuto di farmaci, vitamine, fisioterapia.

    Falso giunto. Se un pezzo di muscolo o altro tessuto molle viene pizzicato tra i frammenti, non possono crescere insieme. La mobilità patologica è preservata, come se fosse apparsa una nuova articolazione. Necessario trattamento chirurgico.

    Fratture della spalla inferiore

    Le ragioni

    Tipi di fratture

    La parte inferiore della spalla ha una struttura complessa, quindi le fratture qui hanno una varietà di forme. La linea di frattura può passare attraverso il blocco dell'omero, l'epicondilo esterno, interno, la testa.

    Questo tipo di lesione è particolarmente pericoloso nei bambini, poiché hanno punti di crescita ossea nella parte inferiore della spalla. Se uno di loro è danneggiato, la parte corrispondente dell'osso smetterà di crescere. Di conseguenza, l'articolazione del gomito sarà deformata, la sua funzione sarà compromessa..

    Segni di frattura dell'omero in basso

    Diagnostica

    La vittima viene esaminata da un traumatologo. Sente la parte danneggiata della mano, individua i sintomi:

    • davanti e dietro nell'area dell'articolazione del gomito, si avvertono sporgenze e depressioni, secondo la direzione di spostamento dei frammenti;
    • mobilità patologica: durante la palpazione, i frammenti si muovono l'uno rispetto all'altro;
    • violazione della forma della spalla: gli epicondili sono spostati rispetto alla loro posizione normale;
    • crepitio - un suono caratteristico durante la palpazione, che ricorda lo scricchiolio della neve.

    Dopo aver esaminato la vittima, viene eseguita una radiografia, durante la quale vengono stabilite la natura della frattura, il numero e la posizione dei frammenti, la presenza di spostamento.

    Trattamento

    Se i frammenti non vengono spostati, il medico applica un calco in gesso dalla base delle dita all'articolazione della spalla. Dopo 3-4 settimane, viene rimosso, iniziano le procedure di fisioterapia. Dopo 2-2,5 mesi, la funzione della mano ferita viene completamente ripristinata.

    Se c'è uno spostamento, il traumatologo cerca di eliminarlo - esegue una riduzione chiusa.

    Tempo medio di trattamento:

    • 6-8 settimane, la mano viene appoggiata su una speciale stecca per abduzione;
    • quindi viene applicata una stecca di gesso per 3-4 settimane;
    • la stecca viene rimossa, il medico prescrive esercizi di fisioterapia, trattamento di fisioterapia.

    Se durante la riduzione chiusa non è possibile eliminare lo spostamento, viene eseguito il trattamento chirurgico. I frammenti sono fissati con raggi in acciaio, viti, piastre. Vari disegni sono usati secondo l'apparato di Ilizarov.

    Se durante la riduzione chiusa non è possibile eliminare lo spostamento e ci sono controindicazioni all'operazione, la trazione scheletrica viene applicata alla spalla.

    Termini di trattamento:

    • Per 3-4 settimane viene eseguito lo stretching per l'ulna;
    • quindi viene applicata una stecca di gesso per 8 settimane;
    • dopo aver rimosso il cerotto, terapia fisica, trattamento fisioterapico (elettroforesi con cloruro di calcio, vedi sopra).

    Complicazioni

    Il contratto di Volkmann. Diminuzione della mobilità nell'articolazione del gomito a causa di disturbi circolatori. I vasi possono essere danneggiati da frammenti dell'omero o schiacciati con l'uso prolungato di un calco in gesso applicato in modo errato. Nervi e muscoli smettono di ricevere abbastanza ossigeno, con conseguente riduzione del movimento e della sensibilità.

    Contrattura artrogenica nell'articolazione del gomito. Si sviluppa a seguito di alterazioni patologiche dell'articolazione stessa, come nella contrattura artrogenica dell'articolazione della spalla con fratture della spalla nella parte superiore (vedi sopra).

    Disfunzione dei muscoli dell'avambraccio. Si verifica a seguito di danni ai nervi radiali e ad altri nervi.

    Come dare la prima ruga a una vittima con un omero fratturato?

    • Introduci un analgesico. Se non c'è nient'altro a portata di mano, puoi dare alla vittima una pillola antidolorifica. Se c'è una persona nelle vicinanze che sa come iniettare, allora è meglio iniettare il farmaco per via intramuscolare.
    • Dai un sedativo. Puoi usare gocce di valeriana o infuso di motherwort.
    • Ripara la mano ferita. Per fare questo, puoi usare materiali a portata di mano: assi, pezzi di compensato denso, rinforzo. Una placca è fasciata all'avambraccio, l'altra alla spalla, quindi l'intero braccio è fasciato al corpo. Se non c'è niente di adatto a portata di mano, puoi semplicemente appendere l'arto alla sciarpa.
    • Portare la vittima in ospedale il prima possibile. Devi chiamare immediatamente la squadra dell'ambulanza.

    Trasporto seduto.

    In nessun caso dovresti sentire autonomamente, senza un medico, il sito della frattura con forza, "controllare i sintomi", "aggiustare". Evita qualsiasi movimento brusco o brusco. Potrebbero verificarsi spostamenti di frammenti, danni ai vasi sanguigni e ai nervi - in futuro ciò porterà a gravi complicazioni.

Top